Crostatine di mele e cannella

Le crostatine di mele e cannella sono un'ottima alternativa alla classica crostata. Ecco la ricetta e la variante con pasta sfoglia

Crostatine di mele e cannella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le crostatine di mele e cannella sono una piccola variante monoporzione della classica crostata di mele, realizzata in questo caso abbinando al sapore delle mele anche quello della cannella.

Si tratta di piccoli dessert esteticamente molto d’impatto e carini, perfetti per essere serviti a fine pasto ma anche per la merenda di tutta la famiglia. Anche ai più piccoli, quindi, piacerà questo dolce che richiama i sapori classici dell’infanzia di tutti noi.

Vediamo, quindi, come preparare le crostatine di mele e cannella ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • q.b di scorza di limone

Ingredienti per la crema

  • 3 tuorli
  • 120 g di zucchero
  • 70 g di maizena
  • 300 ml di latte

Ingredienti per decorare

  • 4 mele
  • q.b di zucchero di canna
  • q.b di cannella

Preparazione

Per iniziare la preparazione la crostatina di mele e cannella dovete innanzitutto partire dalla pasta frolla, che dovrà poi riposare in frigorifero. Come prima cosa dovrete disporre la farina sul piano di lavoro, formare un buco al centro ed aggiungere via via tutti gli ingredienti ed impastare con le mani.

È importante che il burro sia ben freddo per cui tenetelo in frigorifero fino al momento di iniziare la preparazione. Solo in questo modo, infatti, potrete avere un impasto ben compatto. Un burro, invece, particolarmente morbido renderebbe l’impasto finale ingestibile perchè troppo appiccicoso.

Lavorate il tutto per pochi minuti fino a formare una palla di impasto. È importante, infatti, non lavorare troppo a lungo la pasta frolla perché il calore stesso delle nostre mani sceglierebbe il burro e quindi renderebbe l’impasto appiccicoso. Avvolgete la pasta frolla nella pellicola trasparente e mettete in frgorifero a riposare per circa mezz’ora.

Dedicatevi a questo punto alla preparazione della crema. Come prima cosa dovrete mettere all’interno di un pentolino il latte e portate a sfiorare l’ebollizione. Aggiungete anche un pizzico di cannella. A parte lavorate insieme i tuorli e lo zucchero fino a formare una crema areata a cui dovrete aggiungere la maizena, che avrete precedentemente setacciato. Amalgamate per bene il tutto ed a questo punto versate anche il latte, che sarà ormai giunto alla giusta temperatura. Amalgamate per bene il tutto e trasferite la pastella così ottenuta nuovamente all’interno del pentolino e fate andare per qualche altro minuto.

Continuate a mescolare costantemente fino a quando la vostra crema raggiunto la giusta consistenza. Quando sarà pronta dovete versarla all’interno di una ciotola, coprite con pellicola trasparente a contatto e lasciare a temperatura ambiente a raffreddare. Successivamente passate in frigorifero.

A questo punto, terminata la fase di riposo sia della crema pasticciera che della pasta frolla, riprendete il vostro impasto e stendetelo sul piano di lavoro a formare una sfoglia di circa un paio di centimetri. Utilizzando dei coppa pasta andate a realizzare dei dischi leggermente più grandi del fondo dello stampo che utilizzerete. In questo modo, infatti, avrete pasta a sufficienza per ricoprire non soltanto il fondo ma anche i bordi del vostro stampo.

Fatto questo disponete i dischi all’interno degli stampi che avrete precedentemente unto con dell’olio o cosparso con del burro e pressate per bene con i polpastrelli così che la pastafrolla aderisca per bene allo stampo sia sul fondo che sui bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti di i vostri gusci di pasta frolla.

Nel frattempo potrete dedicarvi alle mele, che dovrete sbucciare, privare del torsolo centrale e ridurre in fette abbastanza sottili. Decidete se ridurre in fette o in cubetti a seconda dell’aspetto che volete dare alla vostra crostatina di mele e cannella. Fatto questo riprendete i gusci di pasta frolla, adagiate uno strato di crema pasticcera e successivamente le mele ridotte in fettine.

Cospargete la superficie con dello zucchero di canna ed un pizzico di cannella e mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti fino a quando la pasta frolla inizierà a dorarsi e le mele a scurirsi leggermente. Si tratta di un dolce che può essere realizzato in tanti modi diversi, ad esempio sostituendo la pasta frolla con della pasta sfoglia oppure sostituendo la crema pasticcera con della marmellata del gusto che più preferite. Inoltre potete aromatizzare la crema pasticcera all’arancia o al limone per dare una nota aromatica e profumata ancora più intensa al vostro dolce.

Crostatina-di-mele

Crostatine di mele con pasta sfoglia

Come anticipato potete sostituire la pasta frolla con della pasta sfoglia già pronta. Questo piccolo trucchetto vi servirà per poter preparare delle crostatine molto più velocemente, senza dover impastare vari ingredienti ed attendere tempi di riposo.

La pasta sfoglia andrà direttamente ridotta in dischi utilizzando i coppa pasta ed utilizzata per foderare i vostri stampi. Anche la cottura sarà più veloce dal momento che la pasta sfoglia cuoce più velocemente.

Crostatine con composta di mele

Anche per la farcitura potete letteralmente sbizzarrirvi. Alla classica crema pasticcera potete sostituire, infatti, una composta di mele o una marmellata di mele. In entrambi i casi darete vita ad un piatto davvero strepitoso, un dolce che piacerà a tutti e che sarà perfetto in tante stagioni dell’anno.

Conservazione della crostatina

Le crostatine di mele e cannella si conservano per al massimo 3-4 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di cannella in base al risultato finale che volete ottenere ed al profumo al sapore più o meno intenso che volete dare al vostro dolce. Sarà di fondamentale importanza dosare bene di ingredienti per non avere una risultato troppo speziato e di conseguenza poco piacevole da consumare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!