Dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura

I dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura sono dei dessert molto semplici da realizzare ma che piaceranno proprio a tutti. Ecco la ricetta

Dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura sono un dessert molto semplice e veloce, che vi garantirà sempre un’ottima riuscita. Questi dolcetti si compongono di una base di biscotti secchi e farina di cocco, ricoperta da uno strato di cioccolato fondente e infine ancora qualche scaglia di cocco per decorare la superficie.

Si preparano senza bisogno di cottura e questa loro caratteristica li rende perfettamente adatti al periodo estivo, richiedendo infatti una preparazione molto rapida e senza utilizzo del forno. Otterrete così dei dolcetti freschi ed estremamente golosi, che piaceranno a tutti.

Ingredienti per la base

  • 600 g di biscotti
  • 100 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna
  • 200 g di burro
  • 250 g di farina di cocco
  • 1 bicchiere di latte

Ingredienti per la copertura al cioccolato

  • 250 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • q.b di latte

Ingredienti per decorare

  • q.b di farina di cocco

Preparazione

Iniziate la preparazione di dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura partendo dalla base di biscotti secchi. Con un mixer tritate finemente i biscotti e versateli in un recipiente molto capiente, aggiungete la farina di cocco e mescolate i due ingredienti.

Sciogliete a bagnomaria 200 g di burro, quando sarà completamente fuso toglietelo dal fuoco e aggiungete lo zucchero semolato e quello di canna, mescolando fino a quando si saranno sciolti completamente nel burro. Versate il composto nel recipiente con i biscotti e il cocco, unite anche un bicchiere di latte e iniziate ad impastare con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti tra loro. Il composto dovrà risultare un po’ appiccicoso ma compatto.

Foderate con carta da forno una teglia rettangolare della misura di almeno 30 x 40 cm. Dato che il dolce non necessita di cottura potete utilizzare anche un recipiente in plastica, o un vassoio con bordo di almeno 3 cm. Disponete all’interno il composto di biscotti, distribuendolo prima con le mani e infine livellando accuratamente con un cucchiaio, in modo che la superficie risulti ben liscia e che lo spessore sia omogeneo.

Passiamo ora al secondo strato dei dolcetti al cocco e cioccolato.

Dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura

Copertura al cioccolato

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con 50 g di burro e qualche goccio di latte. Quando sarà pronto togliete dal fuoco, lasciatelo riposare un minuto perché non sia troppo caldo e infine versatelo sopra alla base di biscotti secchi, stendendo accuratamente lo strato con un cucchiaio. Il cioccolato dovrà essere distribuito su tutta la superficie ma non é necessario che lo strato sia ben livellato, anzi un effetto “spatolato” realizzato semplicemente con un cucchiaio risulterà decorativo.

Completate spolverizzando la superficie con altra farina di cocco e riponete in frigo a riposare per una notte. Quando i dolcetti al cocco e cioccolato saranno pronti, estraete il dolce dalla teglia e tagliatelo a quadretti di circa 4 cm di lato.

In alternativa potete preparare dei brownies o dei pistacchiotti, piccoli dessert veloci e facili da preparare.

Dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura

Conservazione

I dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura si conservano in frigo fino a una massimo di 4 giorni, chiusi all’interno di un contenitore ermetico o coperti da pellicola.

Lucilla Baresi

I consigli di Lucilla

Se non lo gradite o se non ne avete a disposizione, potete preparare i vostri dolcetti al cocco e cioccolato senza cottura utilizzando solo zucchero semolato e non di canna. In questo caso le dosi di zucchero semolato per la base di biscotti diventeranno 150 g. Se non avete sufficiente tempo a disposizione per lasciare riposare il dolce una notte, mettetelo un paio d’ore in congelatore e poi almeno un’ora in frigo, così che poi riusciate a tagliarlo facilmente in porzioni quadrate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!