Fiocchi di neve dolci di pasta choux

Soffici e cremosi i fiocchi di neve di pasta choux! Piccole nuvole golose con le quali terminare un pasto. Solitamente preparate con un impasto soffice, saranno perfette anche in questa versione ed a seconda dei casi si possono preparare in tante varianti diversi. Scopriamo insieme come fare

Fiocchi di neve dolci di pasta choux
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I fiocchi di neve sono dei dolci morbidi e cremosissimi all’interno. Tra le ricette di dolci più invitanti e golose che si possono preparare, sanno sempre conquistare con il loro gusto semplice ma avvolgente che li rende un piccolo peccato di gola da concedersi in tanti momenti della giornata.

Si tratta di un dolcetto che nella città di Napoli è particolarmente amato ed apprezzato ed ha originale nella Pasticceria Poppella che ne ha scelto il nome per via del suo aspetto candido.

Solitamente questi dolcetti vengono realizzati con un impasto morbido e soffice che racchiude della golosissima crema al latte. In questo caso, invece, ne prepareremo un aversione con della pasta choux e realizzando delle palline abbastanza piccole da costituire dei piccoli bocconcini golosi.

Scopriamo, quindi, insieme come preparare questa ricetta e le sue tante versioni possibili.

Ingredienti per l’impasto

  • 100 ml di acqua
  • 70 g di farina 00
  • 60 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per il ripieno

  • 150 g di ricotta
  • 160 ml di panna
  • 30 g di zucchero a velo
  • 220 ml di latte
  • 70 g di zucchero
  • 25 g di maizena
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1/2 bacca di vaniglia

Ingredienti per spolverizzare

  • q.b di zucchero a velo

Come preparare i fiocchi di neve dolci

Per iniziare la preparazione dei fiocchi di neve la prima cosa che dovrete fare sarà preparare l’impasto base. Quindi, all’interno di un pentolino aggiungete l’acqua, il burro ed un pizzico di sale. Scaldate e mescolate fino a quando il burro si sarà sciolto alla perfezione.

Aggiungete, quindi, la farina tutta in una volta e mescolate energicamente continuando fino a quando l’impasto che si è formato inizierà a staccarsi dalle pareti.

A questo punto spegnete la fiamma e fate freddare. Quando l’impasto sarà ormai freddo potete aggiungere il primo uova, incorporarlo e poi aggiungere il secondo. Il composto così ottenuto andrà aggiunto all’interno di una sac à poche, che vi servirà per realizzare dei piccoli mucchietti su una teglia foderata con carta da forno. Fate cuocere a 170°C per circa 35 minuti. Una volta cotti sfornateli e fateli freddare.

Fatto questo dedicatevi alla preparazione della crema che vi servirà per la farcitura. Montate la panna a neve ben ferma e mettete momentaneamente in frigorifero mentre iniziate ad ammorbidire la ricotta insieme allo zucchero a velo continuando a lavorare fino a quando avrete ottenuto una crema ben liscia. Aggiungete la panna montata precedentemente e riponete in frigorifero mentre vi dedicate alla preparazione della crema al latte.

In un pentolino aggiungete il latte e lo zucchero. Mescolate costantemente ed aggiungete quindi il miele ed i semi di mezzo baccello di vaniglia. Quando il latte inizierà ad intiepidire aggiungete anche la maizena, mescolando energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi.

Continuate a mescolare fino a quando la crema inizierà ad addensarsi. Spostate, quindi, la crema in una ciotola e coprite con pellicola a contatta facendola fredda. Solo a quel punto potrete aggiungerla alla crema di ricotta.

Riprendete i vostri bignè ed utilizzando la sac à poche riempiteli facendo un piccolo foro sul fondo. Continuate fino a quando avrete riempito tutti i bignè. Non vi resta quindi che spolverizzare con dello zucchero a velo e servire ai vostri ospiti. Ogni fiocco di neve tirerà l’altro!

Fiocchi-di-neve-poppella

Ricetta fiocchi di neve classici

Come detto inizialmente, di solito i fiocchi di neve vengono realizzati con un impasto lievitato molto soffice, che potrete preparare lavorando 500 g di farine con 1 bustina di lievito di birra, 100 g di zucchero e aggiungendo circa 40 g di burro.

Aggiungete a filo circa 320 ml di latte e terminate aggiungendo un cucchiaino di sale ed una busta di vanillina. Realizzato un panetto ben compatto mettetelo da parte a lievitare per circa due ore.Formate, quindi, delle palline e fate lievitare un’altra ora. Spennellate con dell’uovo sbattuto e fate cuocere a 180°C per circa 20 minuti. I tempi di cottura varieranno in base alla dimensione delle palline realizzate.

Ricetta Fiocchi di neve Bimby

Questa stessa ricetta potete realizzarla anche utilizzando il Bimby. Nel caso voleste preparare la pasta choux dovrete aggiungere acqua, burro e sale e fate andare per 3 minuti a 100°C.

Aggiungete, quindi, la farina e continuate a lavorare a velocità 2. Fate freddare all’interno del boccale ed aggiungete, una alla volta le uova, così da incorporarli alla perfezione.Formate le palline e cuocete come indicato. All’interno del boccale montate la panna lavorando per 2 minuti a velocità 4 e mettete da parte.

Lavorate quindi nel boccale la ricotta e lo zucchero a velo per 1 minuti a velocità 2 ed incorporate la panna. la crema così ottenuta andrà messa da parte. Dedicatevi, quindi, alla crema al latte. Mettete nel boccale il latte e lo zucchero e lavorate per 2 minuti a 100°C. Aggiungete, quindi, il miele e la vaniglia e successivamente la farina. Continuate a lavorare per 6 minuti a 100°C Velocità 2. Trasferite in una ciotola con pellicola a contatto e fate freddare.

Aggiungete la crema di ricotta e panna e amalgamate il tutto. Non vi resta che farcire.

Fiocchi di neve salati

Questa ricetta golosa e sfiziosa può essere preparata anche in versione salata. In questo caso, infatti, potrete farcire con una crema al formaggio, ad esempio.

Potrete usare del philadelphia e condirlo, ad esempio, con delle erbe aromatiche o con delle olive verdi ridotte in piccole pezzi. ottimo anche del salmone.Le possibilità, però, sono davvero tantissime e non dovrete fare altro che lasciarvi guidare dai vostri gusti.

Fiocco-di-neve-dolce

Conservazione dei fiocchi di neve

Questi deliziosi dolcetti si possono conservare per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. L’ideale, però, per assaporare al meglio tutte le consistenze è consumare i dolci in giornata.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Per la farcitura potete utilizzare tantissime creme diverse: ottima della semplice crema di ricotta o solo della panna aromatizzata con del latte condensato, ad esempio. Per variare, però, potete aggiungere anche della crema pasticcera oppure della crema chantilly. In entrambi i casi il risultato sarà davvero super goloso e piacerà a tutti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!