Latte alla portoghese

Se amate il creme caramel non potrete che adorare il latte alla portoghese. Si tratta di un dolce dalle origini antiche che saprà conquistare i vostri ospiti, grandi e piccini. Scopriamo, quindi, insieme come preparare questo delizioso dessert al cucchiaio e tanti consigli utili

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se amate il creme caramel ed in generale i dolci al cucchiaio, allora il latte alla portoghese è davvero il dolce che fa per voi!

Si tratta di un dolce realizzate con uova, latte e zucchero che viene caramellato e che dona quindi un sapore ed un aspetto davvero irresistibili a questo dolce. La ricetta è molto semplice ma il risultato finale è davvero straordinario. Una ricetta che sembra avere origini molto antiche.

Si racconta, infatti, che venne inventato dai portoghesi e che arrivò poi in italia grazie ai contatti con i marinai portoghesi. Secondo alcune teorie, invece, il latte alla portoghese avrebbe una storia ancora più antica ed addirittura risalirebbe all’antica Roma, dove usavano prepararlo con del miele.

Quale che sia la sua origine, però, rimane un dolce davvero straordinario, che si può anche preparare in monoporzione per un buffet di dolci. Vediamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 1 l di latte intero
  • 6 uova
  • 130 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bicchierino di caffè

Ingredienti per il caramello

  • 120 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di acqua

Come fare il latte alla portoghese

Per prepaerare il latte alla portoghese la prima cosa che dovrete fare sarà dedicarvi al caramello. Dovrete aggiungere lo zucchero in un pentolino insieme ad un cucchiaio colmo di acqua.

Fate andare a fiamma media senza mescolare in modo tale che lo zucchero inizi a sciogliersi ed a caramellarsi. Raggiunto un risultato ben ambrato il caramello andrà distribuito all’interno di uno stampo per ciambellone di 24 cm di diametro, che dovrete roteare così che il caramello venga distribuito in modo uniforme. Fate freddare.

A parte, in un pentolino aggiungete il latte insieme ai semi ed al baccello di una bacca di vaniglia. Portate a sfiorare il bollore.

A parte, invece, montate le uova con lo zucchero fino a raggiungere una consistenza non eccessivamente spumosa ed areata. Aggiungete, quindi, il latte a filo dopo averlo privato del baccello di vaniglia. Continuate a lavorare delicatamente. Aggiungete anche il caffè e continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto una crema uniforme.

Latte alla portoghese

Il contenuto così ottenuto andrà versato nello stampo, che andrà inserito all’interno di una teglia precedentemente riempita con un po’ di acqua. In questo modo il latte alla portoghese cuocerà a bagnomaria in forno a 160°C per circa un’ora e 15 minuti. Non fate proseguire troppo a lungo la cottura del vostro dolce per non perdere quella consistenza tipica del budino che piace sempre molto. Per essere certi che sia perfettamente cotto inserite un coltello ed estraetelo: dovrà essere asciutto e non avere ancora tracce liquide di impasto.

Sfornatelo, fatelo freddare e poi conservatelo in frigorifero per alcune ore all’interno dello stampo. Al momento di servirlo estraetelo con attenzione su un piatto da portata. Passate un coltello a lama liscia sui bordi così da staccarlo per bene, bagnate il fondo con dell’acqua calda e quindi sformate il vostro dolce, che andrà quindi servito insieme al suo caramello.

Latte alla portoghese

Conservazione del latte alla portoghese

Il latte alla portoghese si conserva in frigorifero per circa 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere una maggiore o minore quantità di zucchero a seconda del sapore più o meno dolce che volete dare a questo dessert. Se lo desiderate, potete anche aromatizzare il composto come preferite. E’ importante non farlo cuocere troppo a lungo perchè altrimenti assumerebbe una consistenza grumosa poco piacevole, che lo rovinerebbe.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!