Mousse al mascarpone con gelée di zucca, arancia e cannella

Per rendere un dessert deliziosi a volte basta poco, un mix degli ingredienti giusti ed il gioco è fatto. Questa mousse al mascarpone con gelée di zucca, arancia e cannella ad esempio saprà stupire con il suo sapore particolare ed intenso. Ecco come prepararlo al meglio

Mousse al mascarpone con gelée di zucca, arancia e cannella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un effetto speciale, un modo diverso per stupire i vostri ospiti che non crederanno ai loro occhi, anzi: al loro palato! Questa torta mousse al mascarpone, adagiata su un croccante disco di frolla, racchiude al suo interno una gelée di zucca all’arancia e cannella e una base morbida di dacquoise alla mandorla e arancia, entrambe avvolte da una cremosissima mousse che ricorda il sapore del tiramisù.

Un modo originale e speziato per utilizzare la zucca all’interno di un dolce raffinato che sicuramente riscuoterà un gran successo. Scopriamo passo dopo passo come realizzare questo dolce.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 140 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 40 g di tuorli

Ingredienti per la gelée di zucca

  • 400 g di zucca
  • 80 g di zucchero
  • q.b di scorza d’arancia
  • q.b di cannella
  • 3 cucchiai di succo d’arancia
  • 6 g di colla di pesce
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo d’arancia

Ingredienti per la dacquoise

  • 4 albumi (uova medie)
  • 20 g di zucchero
  • 60 g di farina di mandorle
  • 40 g di zucchero a velo

Ingredienti per la crema

  • 250 ml di latte intero
  • 75 g di tuorli
  • 75 g di zucchero
  • 20 g di maizena

Ingredienti per la mousse al mascarpone

  • 240 g di mascarpone
  • 240 g di panna
  • q.b di zucchero a velo
  • q.b di scorza d’arancia

Ingredienti per decorare

  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia

Preparazione

Per la Mousse al mascarpone con gelée di zucca, arancia e cannella e dacquoise alla mandorla iniziate dalla preparazione della frolla che poi dovrà freddare.

Su di un piano di lavoro rovesciate la farina e lo zucchero a velo con il pizzico di sale, create una fontana e inserite nel foro interno i tuorli con il burro ben ammorbidito a temperatura ambiente. Iniziate a impastare dal centro amalgamando insieme burro e tuorli e poi incorporate via via la farina e lo zucchero, lavorando fino a creare così un panetto liscio e omogeneo: avvolgetelo nella pellicola alimentare cosi si fredderà il prima possibile riposando in frigorifero.

Per la crema mettete in una casseruola il latte a scaldare, intanto a parte lavorate bene i tuorli con lo zucchero, poi inseriteci la maizena: quando il latte bolle versate la pastella di uova e zucchero e mescolate bene con una frusta a mano finché la crema sarà addensata. Versate in un contenitore freddo e lasciate freddare.

Dedicatevi alla dacquoise: con le fruste elettriche montare gli albumi a temperatura ambiente, quando iniziano a fare una schiuma densa unite lo zucchero semolato poco per volta e continuate a montare bene. A parte setacciate la farina di mandorle con lo zucchero a velo e quando gli albumi saranno montati a neve inseriteli mescolando con una spatola dal basso verso l’alto. Foderate una teglia da forno con un fogli di carta da forno e con un tasca da pasticcere o con l’aiuto di un cucchiaio create un disco di impasto, largo poco meno dello stampo finale che utilizzerete, in modo da creare la base della torta: infornate a 175°C per circa 12-15 minuti, poi estraete e fate freddare.

Mentre la dacquoise cuoce, stendete la frolla col matterello a uno spessore di circa 4-5 mm e ritagliate un disco di diametro 24 cm, ovvero più grande dello stampo che poi userete per la mousse. Adagiate su una teglia con carta da forno e cuocete per 10-12 minuti a 175°C. estraete e tenete da parte.

Pulite ora la zucca fino a ottenerne 400 grammi: tagliatene circa 150 grammi a dadini regolari e preceisi, versateli in una padella antiaderente con lo zucchero e il cucchiaio di succo di arancia e fate caramellare bene, a fuoco alto, senza però cuocere eccessivamente.

Gli scarti e la restante polpa – circa 250 grammi – inseriteli in una casseruola con il succo di arancia, lo zucchero, la cannella e due fette grandi di scorza di arancia, facendo cuocere coperto e molto lentamente finchè la zucca sarà molto morbida. Quando sarà pronta ammorbidite la colla di pesce in acqua fredda, poi strizzatela bene e scioglietela nella zucca ancora bollente.

Versate il composto in uno stampo rotondo del diametro di 18 cm e mettete in freezer almeno due ore, dopo averla fatta freddare a temperatura ambiente.

Mousse al mascarpone con gelée di zucca, arancia e cannella

Montate la panna fresca con le fruste elettriche e tenete da parte, in una ciotola ben capiente mettete il mascarpone, lo zucchero a velo e 200 grammi di crema pasticcera, lavorando il tutto con le fruste. Mettete la colla di pesce ad ammorbidire, intanto scaldate a parte un cucchiaio di crema pasticcera e scioglietevi all’interno la colla strizzata, mescolate bene e poi incorporate al resto del composto a base di mascarpone, girando velocemente con una frusta per non far formare i grumi. Incorporate anche la apnna montata facendo attenzione a non smontare il composto.

A questo punto prendete uno stampo diametro 20 cm, di silicone o a cerniera foderato con pellicola o carta da forno: versateci all’interno 2/3 della mousse mascarpone, poi inserite la gelée di zucca ormai congelata, spalmateci sopra altri due cucchiai di mousse la mascarpone e adagiateci sopra la base di dacquoise alla mandorla, precedentemente ritagliata al diametro giusto per entrare nello stampo. Versate la restante mousse e livellate bene, inserendo il tutto in freezer, meglio se per una notte intera.

Quando sarà congelata bene, sformate dallo stampo rovesciatela adagaiandola sul disco di frolla: sistemate i quadratini di zucca caramellata sul bordo della frolla attaccandoli al bordo della mousse e grattugiate un po’ di scorza di arancio sulla superficie della torta oltre che dello zucchero a velo sul bordo di frolla. Inserite in frigorifero per riportare a temperatura positiva, circa mezza giornata ed estraete cinque o dieci minuti prima di serivire.

Conservazione

La mousse al mascarpone con gelée di zucca, arancia e cannella si conserva per un paio di giorni in frigo.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Ovviamente tante preparazioni possono essere realizzate con anticipo per poi assemblare la torta dopo, che comunque, una volta nello stampo potrà stare in freezer anche una settimana. Realizzate quindi crema, frolla, gelée di zucca con anticipo per ammortizzare i tempi di realizzazione. Ovviamente, più la zucca è di qualità e di una pasta dal colore intenso, migliore sarà il sapore della gelée che risulterà ben dolce e speziata.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

17 dicembre 2018 - 20:33:58

Qui c' è magia e fantasi, qui c'è gusto e sostanza.....serve altro? Direi di no!!!!

0
Rispondi