Mousse al mascarpone e frutti rossi

Una buona mousse al mascarpone sarà sempre un'idea semplice e golosa. Con l'aggiunta dei frutti rossi diventa letteralmente irresistibile e mai banale. Scopriamo insieme come procedere per dare vita ad un dessert davvero straordinario

Mousse al mascarpone e frutti rossi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Fresca, vellutata, avvolgente, dal sapore mai manale e ottima dopo un pasto – che sia pranzo o cena – per concluderlo con una nota dolce che però abbia anche dei richiami fruttati e risulti leggero al palato. Tutto questo è la mousse al mascarpone e frutti rossi.

Un dolce da preparare in eleganti monoporzioni oppure in uno stampo unico, sarà ottimo come dessert da preparare in anticipo in mod da poterlo estrarre dal freezer poche ore prima dell’arrivo dei vostri ospiti, che rimarranno estasiati!

Vediamo, quindi, come si prepara al meglio e come ottenere un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 180 g di mascarpone
  • 180 g di panna da montare
  • 70 g di zucchero a velo
  • 3 g di colla di pesce

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 250 g di latte intero
  • 75 g di zucchero
  • 75 g di tuorli
  • 20 g di amido di mais
  • q.b di vaniglia

Ingredienti per la gelée

  • 6 g di colla di pesce
  • 200 g di mix di frutti rossi
  • 70 g di zucchero

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero a velo
  • 140 g di burro
  • 2 tuorli
  • q.b di scorza d’arancia
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per la mousse al mascarpone e frutti rossi iniziate dalla preparazione della crema pasticcera che poi dovrà freddare: portate a ebollizione il latte in una casseruola capiente mentre, a parte, mescolerete i tuorli con lo zucchero creando un pastello omogeneo aggiungendo poi l’amido di mais e i semi di vaniglia. Quando il latte sfiora il bollore, versate il pastello nella casseruola e lavorate a fiamma media mescolando con una frusta finché la crema si addenseràterla in un contenitore basso e largo, magari anche freddo, copritre con pellicola a contatto e fate freddare.

Dedicatevi alla gelée: frullate con il minipimer i frutti rossi assieme allo zucchero, intanto ammorbidite la colla di pesce a bagno in acqua fredda. scaldate al microonde o in un pentolino un cucchiaio di purea di frutta e scioglieteci la colla ormai morbida e ben strizzata, incorporate al resto della purea mescolando bene: a questo punto prendete gli stampini di silicone – o anche uno stampo grande unico del diametro di 18-20 cm, sempre in silicone – e versate nelle cavità il composto di frutta distribuendolo in parti uguali. Inserite in freeer per far congelare completamente.

Dedicatevi alla frolla: versate sulla spianatoia farina e zucchero a velo con il pizzico di sale, al centro inserite il burro morbido a temperatura ambiente e i tuorli con la scorza di arancia, lavorate insieme gli ingredienti umidi e poi incorporate i secchi, lavorando finchè si creerà un panetto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola schiacciandolo bene e fatelo freddare in frigorifero.

Mousse al mascarpone e frutti rossi

Intanto, semi montate la panna con le fruste elettriche e tenete da parte. Quando la crema sarà fredda, prelevatene 150 grammi e lavorate con le fruste elettriche in una ciotola molto capiente, insieme ai 70 grammi di zucchero a velo e il mascarpone, per amalgamare bene il composto. Scaldate a parte un cucchiaio di crema e scioglieteci all’interno i 3 grammi di colla precedentemente ammolati in acqua fredda e strizzati: incorporate al resto del composto, poi incorporate con la frusta a mano la panna montata stando attenti a non smontare il tutto.

Riprendete dal freezer gli stampi con la gelée ormai congelata e distribuite il composto in modo uniforme negli stampini fino al bordo, reinserendo in freezer. Se avete uni stampo unico versate tutto sopra la gelée a coprire.

Nel frattempo stendete la frolla e create dei dischi di un diametro leggermente superiore al diametro degli stampini scelti, oppure un disco unico grande con diametro di 3 cm più grande rispetto a quello dello stampo: scaldate il forno a 175°C e cuocete finché risulterànno ben dorati, dagli 8 ai 12 minuti a seconda della grandezza.

Sformate le mousse una volta completamente surgelate e adagiatele sulle basi di frolla, facendole tornare a temperatura ottimale in frigorifero.

Mousse al mascarpone e frutti rossi

Conservazione

La mousse al mascarpone e frutti rossi si conserva per diversi giorni in freezer.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Per la base al cacao, togliete 15 grammi di farina dal composto e sostituite con 15 grammi di cacao amaro. In questa ricetta ho utilizzato un mix di ribes rosso, fragole e lamponi, ma potrete utilizzare tutta la frutta che più vi piace e che risulti di stagione. potrete preparare gelée e frolla in anticipo, in modo da ammortizzare i tempi di realizzazione.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

28 gennaio 2019 - 21:15:38

Gusto, sapore, colore, fine pasto, pomeriggio intrigante, dopo un bacio, prima di un bacio.....beh non vado oltre , morbidamente...unico

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

29 gennaio 2019 - 07:16:33

.....troppi pibri Harmony...

0