Dolci   •   Torte

Plumcake di albumi con mele, noci e caramello

Soffice e croccante al tempo stesso questo plumcake di albumi, noci e caramello. Una piccola coccola da concedersi a colazione o a merenda. Scopriamo insieme come si prepara e tanti consigli utili per un risultato straordinario

Plumcake di albumi con mele, noci e caramello
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Molto spesso, soprattutto chi prepara di frequente dolci, si trova ad usare una grande quantità di uova di cui però avanzano tanti albumi. E siccome non possono essere riciclati solo con meringhe su meringhe, o dietetiche e bianchissime frittatine proteiche in pieno stile fit, un altro modo per poterli utilizzare è quello di impiegarli nella preparazione di un plumcake, sano, buono e con una nota golosa, che poi potrà essere comunque declinato in mille modi cambiandone il gusto e la farcitura. i

In questa versione mele e noci si sposano perfettamente con il caramello che dona una nota particolare a queso dolce da condividere per le colazioni e le merenda in famiglia.

Vediamo, quindi, come si prepara un ottimo plumcake di albumi con mele, noci e caramello.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di albumi
  • 90 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 200 ml di latte intero
  • 60 g di olio di semi
  • 2 mele
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di panna da montare
  • 40 g di burro
  • 2 g di sale grosso
  • q.b di noci

Plumcake di albumi con mele, noci e caramello

Preparazione

Per realizzare il Plumcake di albumi con mele, noci e caramello munitevi di una ciotola capiente.

Pesate lì dentro la farina, lo zucchero di canna, la bustina di lievito vanigliato e il pizzico di sale, e se volete metterlo, il cucchiaino di zenzero in polvere. Mescolate bene, poi versate a filo il latte direttamente nella ciotola, mescolate e poi unite l’olio di semi sempre amalgamando.

Con le fruste elettriche montate a parte gli albumi in modo che risultino sodi e spumosi, poi incorporateli al composto mescolando bene dal basso verso l’alto.

Sbucciate le due mele piccole e tagliatele a cubettini non troppo grandi, schiacciate le noci e trituratele grossolanamente. Versate l’impasto in uno stampo da plumcake grande oppure in due stampi da plumcake piccoli, inserite le mele e le noci in superficie senza premerle nell’impasto e infornate per circa 40- 45 minuti a 175°C – se utilizzate gli stampi più piccoli saranno sufficienti circa 30 minuti, ma in ogni caso effettuate la prova stecchino per verificare che il centro sia cotto. Sfornate e lasciate freddare su una griglia.

Nel frattempo dedicatevi al caramello: in una casseruola capiente e dai bordi alti mettete lo zucchero e fatelo sciogliere a fiamma lenta, quando sta per liquefarsi completamente scaldate la panna al microonde per circa 30 secondi, o comunque portatela a ebollizione: una volta sciolto completamente lo zucchero versare la panna bollente tutta in un colpo, spengete la fiamma e lavorare con la frusta fuori dal fuoco, poi inserire il sale grosso e, a più riprese, il burro tagliato a pezzettini sempre mescolando con la frusta.

Con l’aiuto di un cucchiaino, coi rebbi di una forchetta o con lo strumentino di legno che si usa per il miele, versate dei baffi di caramello sulla superficie del plumcake e servite.

Plumcake di albumi con mele, noci e caramello

Conservazione

Il plumcake di albumi con mele, noci e caramello si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Non ci sono limiti alla fantasia per declinare questo plumcake in modi differenti. potrete sostituire le mele con delle pere, magari sostituendo 20 grammi di farina con 20 grammi di cacao amaro, oppure inserire al posto delle mele delle gocce di cioccolato, dei frutti di bosco, della frutta sciroppata che avete in dispensa oppure della confettura da versare nell'impasto appena prima di infornare il plumcake. Stessa base, plumcake sempre diverso. Realizzate il caramello in anticipo, magari raddoppiando le dosi e conservandolo in un vasetto di vetro in frigorifero, all'occorrenza basterà scaldarlo al microonde per 30 secondi e si ammorbidirà rendendovi possibile il glassaggio in superficie.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

20 febbraio 2019 - 21:30:23

Morbidooooo, tenerooooo, era per la colazione, l'ho mangiato dopo cena, non potevo aspettare

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

21 febbraio 2019 - 08:03:27

Semplice e rustico...va bene per ogni occasione!

0