Praline di cioccolato senza cottura

Queste praline di cioccolato senza cottura sono pronte in pochi minuti e sono quindi perfette per chi ha poco tempo da dedicare alla preparazione dei dolci ma non vuole certo rinunciarvi. Ecco la ricetta

Praline di cioccolato senza cottura
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Con delle praline così facili e veloci da preparare non potrete che conquistare tutti, anche quegli ospiti inattesi a cui volete comunque servire un dolce preparare con le vostre mani.

Queste praline di cioccolato saranno pronte in pochi minuti, non necessitano di un passaggio in forno e con il loro sapore conquisteranno anche i più golosi.

Vediamo, quindi, come prepararle.

Ingredienti

  • 500 g di cioccolato al latte
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 250 g di granella di mandorle
  • 300 g di biscotti

Preparazione

Per realizzare le praline di cioccolato senza cottura per prima cosa spezzettate il cioccolato a quadratini e fatelo sciogliere a bagno maria con l’aggiunta di 1 bicchiere di latte. Se il cioccolato dovesse formare dei grumi aggiungete gradualmente del latte a temperatura ambiente e continuate a mescolare fin quando non si scioglie del tutto.

Una volta sciolto fatelo raffreddare per qualche minuto e passate a tritare le mandorle con un mixer. Aggiungete così le mandorle al cioccolato, dunque prendete con un cucchiaio dei ciuffetti di composto e metteteli su un vassoio.

A questo punto riponete il vassoio in freezer per circa 10-15 minuti fin quando il composto non diventa lavorabile. Nel frattempo riducete in piccoli pezzi i biscotti secchi. Prendete ogni singolo ciuffetto di cioccolato e lavoratelo con il palmo della mano, formando delle praline di medie dimensioni.

A questo punto passate le praline sulla granella di biscotto. Disponete le praline su un vassoio e mettetele a riposare in freezer per almeno 1 ora.

Ottime anche delle palline al cocco, anche queste senza cottura ma davvero deliziose!

Conservazione

Le praline di cioccolato si conservano per al massimo 2-3 giorni in un contentore ermetico riposto in frigo. Potete conservarli anche in freezer per 1 mese circa, ricordandovi di estrarli almeno 20 minuti prima di consumarli.

Floriana Fontana

I consigli di Floriana

Se di vostro gradimento potete sostituire la granella di biscotti con granella di pistacchi o di altra frutta secca.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!