Quadrotti esotici di patate dolci

Questi quadrotti esotici hanno una base di patate dolci, arricchita con svariati profumi e sapori

Quadrotti esotici di patate dolci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Sicuramente tutti conoscono le patate dolci (o patate americane), molto usate nella cucina dell’America Centrale e Meridionale, e che oggi sono diventate apprezzatissime per le loro infinite proprietà benefiche. In commercio se ne trovano di ogni colore, rosse, gialle, viola o più scure e in cucina sono un ingrediente estremamante versatile, adatto per contorni, dolci e sfiziosi snack.

I quadrotti esotici di patate dolci sono arricchiti con profumi e sapori: dal cioccolato bianco alla tahina, il latte di cocco, il burro di arachidi… insomma, un tripudio di gusto in un solo boccone!

Ingredienti

  • 500 g di patate dolci
  • 20 g di fecola di patate
  • 2 uova
  • 20 g di burro di arachidi
  • 50 ml di olio di cocco
  • 80 ml di sciroppo d’agave
  • 40 g di cioccolato bianco
  • 90 ml di latte di cocco
  • 40 g di cioccolato fondente
  • 5 g di lievito vanigliato

Preparazione

Per prima cosa, incidere le patate dolci con la lama di un coltello e praticare due o tre tagli all’interno, così da velocizzare la cottura. Poi avvolgere le patate in un cartoccio di carta forno avvolto in alluminio.

Infornare in una teglia a 200° per circa 45/50 minuti (dovranno essere perfettamente cotte). Quando saranno pronte, aprirle a metà e ricavare con un cucchiaio la polpa. Schiacciare bene con una forchetta o un passaverdure le patate dolci e mettere da parte in una ciotola.

In un’altra bowl, versare l’olio di cocco con lo sciroppo d’agave ed emulsionare un paio di minuti. Quindi aggiungere le uova, il latte di cocco, il burro di arachidi e la tahina. Mescolare bene eunire un po’ alla volta la polpa delle patate dolci ben schiacciata. Se il composto dovesse avere ancora dei pezzetti di patata, ripassare con un mixer per togliere eventuali grumi.

Mettere il cioccolato bianco a fondere a bagno maria oppure in un microonde e quando sarà completamente fluido, unirlo al composto di patate dolci. Aggiungere in ultimo la fecola ed il lievito. Prendere una teglia quadrata 20×20 (25×25 se vi piace più sottile) e foderarla di carta forno, quindi versare l’impasto e livellare bene con una spatola, In caso si attaccase, è sufficiente bagnare la spatola con acqua.

Infornare a 180° per circa 40 minuti e quando sarà pronto, decorare con semplice zucchero a velo o, come in questo caso, con del cioccolato fondente fuso e del burro di arachidi sciolto a bagno maria.

Conservazione

I quadrotti esotici di patate dolci possonoi restare a temperatura ambiente per 48 ore ma possono essere conservati anche in frigorifero.

Annalisa D'incecco

I consigli di Annalisa

L'interno di questi quadrotti è piuttosto morbido e umido, quindi la prova stecchino non è attendibile. Considerate almeno 35/40 minuti di cottura, il dolce resterà comunque molto morbido. Potete sia servirlo freddo di frigorifero, accompagnato con del gelato alla vaniglia, oppure, se preferite, a temperatura ambiente con una tisana speziata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!