Dolci   •   Torte

Rotolo al limone

Il rotolo al limone è una variante fresca del più classico rotolo con nutella in cui la pasta biscotto viene farcita con una crema al limone molto delicata. Vediamo la ricetta per prepararlo ed alcune varianti interessanti

Rotolo al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il rotolo al limone è un dolce dal sapore molto fresco e costituisce una variante del classico rotolo di nutella.

La preparazione è molto semplice: una pasta biscotto soffice racchiude una delicata crema al limone, che rende il dolce molto goloso e fresco, adatto anche alle stagioni più calde.

Questo rotolo alla crema sarà adatto, infatti, per concludere una cena o un pranzo durante le giornate più afose oppure per fare una merenda più golosa.

Vediamo, quindi, come preparare questo dessert soffice e goloso che farà impazzire tutti.

Ingredienti per la pasta biscotto

  • 100 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 5 uova
  • scorza di 1 limone

Ingredienti per la crema al limone

  • 1 uovo
  • 2 limoni
  • 100 g di zucchero
  • 5 fogli di colla di pesce
  • 150 ml di panna
  • 4 cucchiai di limoncello

Ingredienti per la bagna

  • 50 ml di acqua
  • 50 ml di limoncello
  • 50 g di zucchero

Come preparare il rotolo al limone

Per iniziare la preparazione del rotolo al limone dovete partire dalla pasta biscuit, che costituisce l’involucro della crema al limone che andrete a realizzare tra poco.

Per la preparazione della pasta biscotto dovete rompere le uova e dividere i tuorli dagli albumi, che ci serviranno entrambi. Come prima cosa versate i tuorli nella planetaria oppure in una ciotola se utilizzate uno sbattitore elettrico e lavorate per bene con lo zucchero, fino a quando non avrete ottenuto una crema ben liscia ed omogenea e soprattutto in cui non avvertirete più i granelli di zucchero.

Mentre i tuorli e lo zucchero si amalgamano grattugiate la scorza di un limone. Per questa preparazione  è sempre bene utilizzare dei limoni non trattati dal momento che andremo ad utilizzare proprio la scorza.

Aggiungete, quindi, la scorza di limone ed incorporate il tutto. A questo punto mettete da parte e continuate la preparazione del rotolo al limone dedicandovi agli albumi. Questi, infatti, andranno montati a neve, aggiungendo per aiutare questa operazione un pizzico di sale. Quando gli albumi avranno la tipica consistenza della schiuma da barba potete interrompere la lavorazione. A questo punto non dovrete fare altro che aggiungere gli albumi al composto di tuorli e zucchero realizzato prima.

Questa è un’operazione molto delicata dal momento che è sempre facile smontare un composto areato quindi procedete con dei movimenti sempre dal basso verso l’alto per ottenere un risultato perfetto. Utilizzate per questo una spatola o meglio ancora una frusta.

Una volta che i due composti si saranno amalgamati perfettamente potete aggiungere anche la farina, precedentemente setacciata in maniera tale da evitare la formazione di grumi, che renderebbero il vostro rotolo al limone poco piacevole da consumare. Amalgamate bene il tutto ed a questo punto versate il tutto in una teglia  coperta con della carta forno, andando a stendere il tutto fino ad ottenere uno strato ben sottile e liscio. Fate attenzione a livellare per bene la superficie del vostro composto in maniera tale da avere poi un risultato uniforme e perfetto.

Mettete, quindi, in forno per 7 minuti circa 220°C. La cottura della pasta biscotto è molto veloce per cui fate attenzione che non si bruci o si secchi altrimenti il vostro rotolo al limone verrà secco e tenderà a spaccarsi, oltre al fatto che il suo sapore ne risulterà alterato rispetto a come dovrebbe essere.

Quando la pasta biscotto sarà pronta toglietela dal fuoco e capovolgetela su un canovaccio umido. Arrotolate il composto con il canovaccio così da dargli la forma tipica del rotolo al limone. Mettete la pasta biscuit da parte e mentre aspettate che raffreddi procedete nella preparazione del rotolo al limone preparando la crema al limone.

Prendete un pentolino con dell’acqua fredda e andate a mettere a bagno i fogli di colla di pesce, così che si ammorbidiscano per bene. In un altro pentolino mettete a scaldare il succo di due limoni ed il limoncello. Quando i fogli di colla di pesce saranno ben ammorbiditi, strizzateli per bene per eliminare ogni residuo di acqua al loro interno ed aggiungeteli al composto che state scaldando. Mescolate il tutto così da fare sciogliere la colla di pesce e poi mettete a freddare.

Separate il tuorlo dall’albume e momentaneamente lavorate soltanto il tuorlo con lo zucchero e qualche cucchiaio di acqua, circa due. Amalgamate bene il tutto fino a quando non avrete ottenuto una crema ben densa ed areata.

Dedicatevi adesso all’albume, che andrà montato a neve. Il risultato che dovrete raggiungere sarà quello della schiuma da barba. Anche in questo caso utilizzate uno sbattitore elettrico per aiutarvi in questa operazione che a mano risulterebbe molto complessa da fare. Terminata la lavorazione dell’albume dedicatevi alla panna che andrà montata a neve.

Adesso molto delicatamente aggiungete alla panna lo sciroppo al limone preparato prima, l’albume e il composto di tuorlo e zucchero preparato in precedenza, accorpate il tutto poco per volta. come sempre quando si lavora un composto areato è molto facile smontarlo per cui procedete con dei movimenti dal basso verso l’alto così da continuare ad incorporare aria all’interno del vostro composto.

A questo punto riponete la crema in frigorifero per circa 10 minuti per fare rapprendere e freddare per bene il tutto. mentre aspettate che la crema riposi dedicatevi alla bagna al limone cui andrete ad inzuppare la pasta biscotto.

Prendete un pentolino e versatevi l’acqua, il limoncello e lo zucchero e portate tutto ad ebollizione. A quel punto spegnete la fiamma e mettete da parte. Riprendete a questo punto la pasta biscotto, stendetela e cospargete con la bagna appena preparata, servendovi di un pennello per alimenti.

La crema al limone a questo punto sarà pronta per essere utilizzata per cui toglietela dal frigorifero e stendetela sulla pasta biscotto, servendovi di una spatola o del dorso di un cucchiaio per creare uno strato omogeneo e li scio. Abbiate cura di lasciare liberi i brodi così da non vedere fuoriuscire la crema quando andrete ad arrotolare il vostro rotolo al limone. Tenete un po’ di crema da parte per andare a decorare poi il vostro rotolo al limone con uno strato esterno di crema oppure creando dei simpatici ciuffetti con un sac à poche.

Adesso che la crema è stata stesa sulla pasta biscotto potete arrotolare il tutto e avvolgere il rotolo al limone con della pellicola trasparente. Mettete, quindi, in frigorifero a riposare per almeno due ore.

Passato questo lasso di tempo potete togliere la pellicola dal vostro rotolo al limone e passare alla decorazione esterna. Potete, come detto prima, stendere con una spatola uno strato sottile di crema al limone e poi decorare con qualche fettina di limone oppure, utilizzando un sac à poche, potete creare dei simpatici ciuffetti con la crema al limone. Decorate, quindi, il vostro rotolo al limone come meglio credete, dando libero sfogo alla vostra fantasia.

A questo punto il rotolo con crema al limone è pronto per essere portato a tavola ai vostri ospiti, che sicuramente lo apprezzeranno molto, soprattutto nelle giornate più calde sia come fine pasto che come merenda golosa.

Rotolo al limone Bimby

Potete preparare questo dolce in tantissimi modi diversi. Se avete i Bimby a disposizione, però, la lavorazione sarà ancora più semplice.

Montate gli albumi a neve a velocità 3 utilizzando la farfalla. Mette da parte e nel boccale ripulito lavorate tuorli e zucchero per 2 minuti velocità 3. Aggiungete, quindi, la farina setacciata e la scorza di limone grattugiata e continuate a lavorare per un altro minuto. In alternativa potete polverizzare lo zucchero con la scorza di limone e poi aggiungere i tuorli.

Versate il composto sulla leccarda e cuocete in forno come da ricetta. Nel fratttempo passate alla crema. Mettete gli ingredienti all’interno del boccale e fate andare per 7 minuti a 80°c Velocità 2.

Non vi rester, quindi, che comporre il dolce.

Conservazione del rotolo al limone

Il rotolo si conserva in frigorifero per 3 – 4 giorni se coperto con della pellicola trasparente o chiuso in un contenitore ermetico.

Se lo desiderate potete anche congelarlo così da averlo a disposizione quando lo desiderate. Basterà tenerlo fuori dal congelatore qualche ora prima di servirlo perché ritrovi la morbidezza di quando l’avete preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!