Tartufini cioccolato, castagne e amarene

Con il loro sapore intenso questi tartufini, cioccolato, castagne e amarene saranno un ottimo dolcetto per terminare un pasto. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Tartufini cioccolato, castagne e amarene
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per terminare, per una merenda sfiziosa da accompagnare con un tè caldo, o, perchè no, da confezionare in bustine trasparenti e regalare, dei tartufini al cioccolato sono sempre l’ideale.

Questi tartufini cioccolato, castagne e amarene sono semplicissimi da realizzare, molto gustosi e con all’interno una piacevolissima e dolcissima sorpresa! Potrete prepararle ina nticipo e conservare in frigorifero per diversi giorni, pronte per essere servite!

Vediamo, quindi, la ricetta.

Ingredienti

  • 150 g di cioccolato extra fondente
  • 100 ml di panna fresca
  • 100 g di biscotti secchi
  • 25 amarene sciroppate
  • 150 g di confettura di castagne
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di caffè
  • q.b di scaglie di cioccolato

Preparazione

Per preparare i tartufini cioccolato, castagne e amarene iniziate dalla preparazione della base al cioccolato: in una casseruola capiente scaldate la panna con il burro, nel frattempo tritate finemente il cioccolato extrafondente. Quando la panna sfiorerà il bollore, versateci dentro le scaglie di cioccolato, spegnete la fiamma e lasciate riposare per un minuto senza mescolare. Poi con un mestolo o leccapentole, amalgamate il composto fino a che sarà di colore e consisteza uniformi.

Tritate ora i biscotti secchi -sono molto adatti i biscotti Digestive, ma qualsiasi biscotto neutro andrà benissimo, anche senza glutine per una versione gluten free- e versateli nel composto di cioccolato e panna, unite anche il quantitativo di confettura di castagne indicato nella ricetta e i due cucchiai di caffè della moka, amalgamate bene il composto e mettetelo in frigo a rapprendere per circa 2 ore, lasciandolo dentro la casseruola.

Tartufini cioccolato, castagne e amarene

Predisponete un vassoietto con la carta da forno, le amarene sgocciolate dal liquido e una ciotolina con le scaglie o codette di cioccolato: tirate fuori il composto dal frigo e con un cucchiaio prelevate una noce di prodotto, inserite dentro un’amarena e create il tartufino ruotandolo brevemente tra i palmi delle mani per arrotondarlo, passatelo nelle codette di cioccolato e adagiatelo sulla cartaforno.

A seconda delle dimensioni che darete potrete realizzare circa 20-25 tartufini in media.

Tartufini cioccolato, castagne e amarene

Conservazione

I tartufini cioccolato, castagne e amarene si conservano per al massimo 2-3 giorni.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete preparare in anticipo l'impasto, anche il giorno prima per il giorno successivo, e lasciarlo a riposare in frigo tutta la notte. Gli ingredienti riposeranno bene e troverete un composto ben tirato, facile da lavorare. Create i tartufini pirlandoli velocemente tra le mani, stando attenti a non scaldarli troppo: quando poi li passerete nelle scaglie potrete migliorarne anche la loro forma, sebbene un aspetto rustico non guasti affatto! Se non amate le amarene potrete fare delle variazioni, per esempio inserendo delle nocciole al centro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!