Tiramisù al pandoro con cioccolato fondente

Il tiramisù al pandoro con cioccolato fondente è un dolce perfetti per il periodo natalizio. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Tiramisù al pandoro con cioccolato fondente
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù al pandoro unisce uno dei dolci al cucchiaio più amati dagli italiani e il pandoro. Il connubio è davvero perfetto.

Questo dolce è ottimo sia da proporre ai vosti ospiti durante le feste natalizie sia per “riciclare” i pandori che avete avanzato. Semplice e veloce da preparare, un dolce morbido e avvolgente che piacerà a tutti e soprattutto tutti ne chiederanno ancora una porzione.

Nel caso in cui bambini debbano usare questo dolce potete usare il caffè decaffeinato ed omettere il liquore, oppure fare una bagna al latte.

Vediamo, quindi, come preparare il tiramisù al pandoro con cioccolato fondente.

Ingredienti

  • 3 fette di pandoro
  • 250 g di mascarpone
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 120 ml di caffè
  • 2 cucchiai di rum
  • 100 g di cioccolato fondente

Preparazione

Preparare il tiramisù al pandoro con cioccolato fondente è molto semplice. Per prima cosa fate il caffè, circa 120 ml, perchè deve raffreddare prima di usarlo. Nella bagna, oltre al caffè, aggiungete circa due cucchiai di rum.

Dopodiché, preparate la crema. Unite i due tuorli con i due cucchiai di zucchero e montateli con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete l’intera confezione di mascarpone e montate ancora con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto denso e spumoso. Fate sciogliere il cioccolato a bagno maria e ora assemblate il tutto.

Farete in tutto due strati, quindi cospargete la base della vostra pirofila con metà del pandoro che avete tagliato. Se la base del pandoro è scura, toglietela per evitare il retrogusto amarognolo. Bagnate il pandoro con qualche cucchiaio di caffè e rum, poi aggiungete metà del cioccolato fuso e sopra metà della crema al mascarpone. Ricoprite con il secondo strato di pandoro, bagnatelo, aggiungete il cioccolato e finite con la crema al mascarpone.

Tiramisù al pandoro con cioccolato fondente

Riponete in frigorifero per almeno tre ore prima di mangiarlo, ma potete tranquillamente anche prepararlo la sera prima. Tirate fuori dal frigorifero il vostro tiramisù al pandoro circa 30 minuti prima di mangiarlo e decoratelo con del cacao amaro setacciato.

In alternativa potete preparare un classico tiramisù.

Tiramisù al pandoro con cioccolato fondente

Conservazione

Il tiramisù al pandoro con cioccolato fondente si conserva per al massimo un paio di giorni.

Gaia Raimondi

I consigli di Gaia

Per rendere questo dolcissimo tiramisù al pandoro ancora più goloso, potete aggiungere tra uno strato e l'altro del cioccolato fondente fuso. Se il pandoro è un po' secco non preoccupatevi, basta aggiungere un po' più di bagna al caffè e rum. Potete preparare delle monoporzioni e metterle in piccoli vasetti di vetro con coperchio, una presentazione molto di moda!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!