Dolci   •   Torte

Torta fredda panna cotta con pesche e amaretti

La torta panna cotta alle pesche e amaretti è una torta semplice e veloce da realizzare, dal sapore intenso e delicato

Torta fredda panna cotta con pesche e amaretti
Difficoltà
Preparazione
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta panna cotta alle pesche e amaretti è perfetta per un fine pasto carico di dolcezza o una merenda ricca di sapore. La base è realizzata come quella di una cheesecake e la crema con panna e pesche è un vero connubio di sapori freschi e delicati.

Vediamo come realizzarla per ottenere un risultato perfetto, in grado di soddisfare il palato di tutti i commensali, anche quelli più esigenti.

Ingredienti

  • 200 g di biscotti secchi
  • 40 g di amaretti
  • 120 g di burro
  • 500 ml di panna da montare
  • 4 pesche
  • 100 g di zucchero
  • 1 limoni

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta panna cotta alle pesche e amaretti iniziate a realizzare la base.

In un mixer da cucina tritate finemente i biscotti con gli amaretti. Sciogliete il burro in un pentolino a fuoco basso o in alternativa nel microonde. Mescolate poi il burro con gli amaretti e i biscotti sbriciolati.

Rivestite con della carta da forno il fondo di una tortiera del diametro di 24 cm e versatevi dentro il composto di biscotti livellandolo con una spatola e distribuendolo in modo omogeneo, così da creare la base della torta. Riponete in frigo per almeno 15 minuti così da dargli il tempo di compattarsi.

Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione della crema. Lavate e sbucciate le pesche e tagliatele a tocchetti. Frullate le pesche con il succo di un limone e 50 gr di zucchero fino ad ottenere una purea.

Mettete in ammollo i fogli di gelatina in una ciotola con acqua fredda e nel frattempo scaldate sul fuoco in un pentolino la panna con 50 gr di zucchero. Fate scaldare il tutto e poi sciogliete la gelatina ammorbidita nella panna.

Unite la purea di pesche alla panna calda e mescolate il tutto. Riprendete dal frigo la base della torta e versatevi sopra la panna cotta, poi riponete in frigo per almeno 5 ore.

Prima di servire la torta, decoratela con delle fettine di pesca e degli amaretti.

Torta fredda panna cotta con pesche e amaretti

Conservazione

La torta fredda panna cotta con pesche e amaretti si conserva per 1 giorno al massimo in frigorifero.

Giada Costamagna

I consigli di Giada

La torta si presta ad essere realizzata con altra frutta di stagione, come melone, pere, albicocche e fragole o frutti di bosco. Inoltre, la base può essere realizzata con biscotti al cacao, integrali o con farine ai cereali. Unite al composto di biscotti sbriciolati un cucchiaio di limoncello per dare un sapore ancora più fresco e delicato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!