Crema di limoncello fatta in casa

Cremosa, super golosa e facile da preparae. Una crema di limonello fatta in casa saprà sempre conquistare proprio tutti. Scopriamo insieme come procedere, la variante senza panna e con il Bimby per una crema di limone irresistibile

Crema di limoncello fatta in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il suo profumo intenso e la sua freschezza rendono una crema di limoncello sempre un ottimo modo per viziare i propri ospiti o per concedersi una piccola coccola durante la giornata, specie nelle giornate più calde d afose della primavera e dell’estate.

Una ricetta semplice, una di quelle ricette della nonna che custodiamo gelosamente e che prepariamo spesso per portare con noi il sapore ed il profumo dei bei tempi ormai andati.

La crema di limoncello fatta in casa sarà una vera esplosione di gusto e freschezza e potrà essere realizzata in tante varianti, ad esempio senza latte o senza panna oppure potrete realizzare una crema di limoncello Bimby.

Scopriamo, quindi, insieme come procedere per dare vita ad una crema di limone straordinaria.

Ingredienti

  • 10 limoni
  • 1 lime
  • 500 ml di alcool
  • 550 ml di latte
  • 550 ml di panna
  • 900 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia

Come fare la crema di limoncello

Per preparare la crema di limoncello dovete partire dai limoni e dal lime. Dovrete lavarli accuratamente, tamponarli e sbucciarli con un pelapatate, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca che ha un retrogusto amaro che rovinerebbe quindi la crema al limoncello.

Le scorze di limone e di lime vanno messe in una ciotola o una brocca con dell’alcol. Dovrete lasciare le scorze a macerare per circa 3-4 settimane in maniera tale che possano rilasciare tutto il loro aroma.

Quando sarà passato il tempo indicato, in un pentolino aggiungete il latte, la panna ed i semi ed il baccello di una bacca di vaniglia. Fate sobbollire ed eliminate il baccello. Fate intiepidire e quindi aggiungete lo zucchero. Mescolate bene e fate freddare.

A parte filtrate l’alcol eliminando le scorza di limone ed aggiungetelo alla crema appena preparato. Il composto così ottenuto andrà versato nelle bottiglie. Dovrete lasciare riposare per almeno un mese prima di poterlo utilizzare e servire.

Crema-di-limone

Crema di limoncello Bimby

Potete preparare questa crema di limone utilizzando il Bimby. Mettete in infusione la scorza di limone e di lime nell’alcol come indicato precedentemente.

Inserite gli altri ingredienti nel boccale e fate procedere per 15 minuti a 100°C a Velocità 1. Aggiungete quindi la panna e fate proseguire per altri 3 minuti.

Una volta terminata la lavorazione aggiungete la crema ottenuta in una ciotola e aggiungete anche l’alcol filtrato. Mescolate e imbottigliate.

Crema di limoncello senza panna

Per una versione senza panna potete sostituire questo ingrediente con una pari quantità di latte. Il risultato sarà comunque ottimo e molto cremoso.

Conservazione della crema di limone fatta in casa

Potete conservare la crema di limoncello fatta in casa per al massimo un anno in freezer. Servitela ben fredda.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete sostituire la bacca di vaniglia, se non l’avete a vostra disposizione, con dell’essenza alla vaniglia. Aggiungete un po’ di limoncello se volete dare una nota di sapore ancora più intensa alla vostra crema al limone. Il risultato sarà davvero ottimo. Questa crema può costituire anche un'ottima idea regalo per amici e parenti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!