Guide e consigli

Come pulire le vongole dalla sabbia

Tantissimi suggerimenti e consigli su come pulire le vongole, come aprirle e come cucinarle al meglio e dare vita a piatti amatissimi di grande successo

Come pulire le vongole dalla sabbia

Le vongole sono protagoniste di tantissimi piatti diversi e per questo motivo sono molto utilizzate in cucina. E’ però importante capire innanzitutto come pulire le vongole dalla sabbia in modo impeccabile.

Suggerimenti su come spurgare le vongole, come pulirle e quindi come cucinare le vongole in modo appetitoso, realizzando in questo modo piatti straordinari.

Come pulire le vongole dalla sabbia

Come pulire le vongole fresche

La prima cosa che dovrete fare sarà munirvi di una bacinella ben capiente che dovrete riempire con dell’acqua fredda ed un pizzico di sale.

Esaminate anche velocemente le vongole d eliminate quelle visibilmente rovinate, il cui guscio e rotto. Le altre andranno battute una per una su un tagliere in odo tale da eliminare già un po’ della sabbia che possono contenere all’interno.

Aggiungete, quindi, le vongole all’interno della bacinella e lasciate in ammollo per almeno un paio d’ore.

Passato questo lasso di tempo cambiate l’acqua e lasciate nuovamente in ammollo per altre due ore. continuate così fino a quando l’acqua rimarrà pulita. Sul fondo della bacinella, infatti, noterete sabbia d altri detriti che le vongole hanno rilasciate durante la fase di ammollo.

Per rimuovere le vongole dalla bacinella, quando l’acqua sarà ormai pulita, utilizzate una schiumarola. In questo modo, infatti, eviterete di raccogliere dal fondo della bacinella quella sabbia che avete tanto faticosamente eliminato.

Come pulire le vongole congelate

Le vongole vengono solitamente congelate dopo averle ripulite dalla sabbia.

Per questo motivo sarà necessario passarle in un po’ di acqua e sale e ripulirle velocemente prima di poterle utilizzare per la preparazione dei vostri piatti.

Come pulire le vongole dalla sabbia

Come aprire le vongole

Una volta ben ripulite le vongole saranno pronte per essere cotte. Non sarà necessario aprirle prima della cottura perchè saranno loro stesse ad aprirsi nei primi minuti di cottura.

Vi basterà utilizzare un tegame dai bordi alti o una pentola ben capiente, aggiungere aglio e olio o altri ingredienti i base alla ricetta che dovete preparare, aggiungere le vongole e chiudere con un coperchio.

Il calore e il vapore che si genererà all’interno della pentola o della padella farà in modo che le vongole si aprano in pochissimi minuti. 

Le vongole che, invece, rimarranno chiuse, andranno scartate. Il fondo di cottura delle vongole, invece, non andrà sprecato. Potrete filtrarlo, per eliminare eventuali impurità e residui, ed utilizzarlo per insaporire i vostri piatti. E’ proprio in quel fondo, infatti, che risiede tutto il sapore delle vostre vongole.

Come pulire le vongole dalla sabbia

Come cucinare le vongole

Come detto precedentemente, le vongole sono protagonista di tantissimi piatti diversi. Ottimi e popolarissimi degli spaghetti alle vongole, ideali anche in occasioni importanti o menu di giorni di festa, ma anche una zuppa di vongole.

Qualsiasi sia il piatto che state preparando, ricordate che la cottura sarà sempre veloce. Le vongole andranno subito coperte nei primi minuti di cottura così da consentirne l’apertura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!