Ciambelle fritte con crema di ricotta alla vaniglia

Le ciambelle fritte sono un vero classico adorato dagli adulti ma anche dai bambini che adorano sporcarsi le mani di zucchero e lasciarsi travolgere dalla loro morbidezza e dolcezza. Farcite con della crema di ricotta profumata alla vaniglia saranno ancora più irresistibili. Vediamo insieme come si preparano

Ciambelle fritte con crema di ricotta alla vaniglia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Chi non ama le famose ciambelle fritte super ricoperte di zucchero? Questa è una versione ancora più golosa, ciambelle arricchite da una golosissima crema di ricotta profumata alla vaniglia. Un morso e ne rimarrete estasiati!

Un classico dolce da preparare con pazienza ma che vi darà ottimi risultati, adatte per un buffet, per un’occasione importante, per una golosa merenda in compagnia di amici ma anche per una energica colazione! Ciambelle zuccherate che renderanno felici tutti, dai più grandi ai più piccini. L’unico inconveniente è che spariranno subito, una dopo l’altra!

Ingredienti

  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 150 g di latte
  • 12 g di lievito di birra
  • 500 g di farina manitoba
  • 1 bustina di vanillina
  • 55 g di strutto

Ingredienti per farcire

  • 600 g di ricotta
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Ingredienti per cospargere

  • q.b di zucchero

Preparazione

Iniziate la creazione di queste ciambelle fritte con crema di ricotta alla vaniglia preparando l’impasto per le ciambelle. Potete scegliere di utilizzare il vostro robot da cucina oppure impastate a mano; cominciate sciogliendo il lievito nel latte tiepido o a temperatura ambiente, aggiungete lo zucchero e mescolate, poi le due uova.

Una volta amalgato e sciolto tutto, aggiungete la farina poco per volta ed iniziate ad impastare fino a creare un panetto. A questo punto aggiungete la bustina di vanillina e lo strutto, rigorosamente a temperatura ambiente. Ques’ultima operazione va fatta con attenzione in modo che lo strutto venga inglobato alla perfezione e l’impasto risulti ben incordato.

Quindi dividete lo strutto a pezzetti e aggiungetene uno per volta impastando energicamente. Alla fine avrete realizzato un panetto liscio, morbido ed elastico.

Traferite l’impasto in una ciotola, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio, circa 3-4 ore. Trascorso questo tempo, posizionate l’impasto lievitato su una spianatoia e stendetelo fino a creare un rettangolo con 1cm di spessore. Munitevi di una tazza e di una tazzina (per il buco centrale) e iniziate a ricavare le ciambelle, una volta ritagliate adagiatele su una teglia rivestita di carta forno, coprite con un canovaccio e continuate la lievitazione fino al raddoppio (altre 4 ore circa).

Prendete una pentola oppure una padella dai bordi alti, versate l’olio per friggere, una volta caldo friggete le ciambelle; devono risultare ben dorate e si gonfieranno ancora di più in cottura. Aiutandovi con una schiumarola, togliete le ciambelle e passatele nello zucchero per ogni lato, in modo che si attacchi alla perfezione.

In una ciotola versate i cucchiai di zucchero e il cucchiaino di pasta di vaniglia, munitevi di setaccio e passate la ricotta schiacciando con una forchetta o cucchiaio, in modo che risulti finissima come una crema. Mescolate per creare la farcia.

Ritagliate le ciambelle a metà e farcitele con la crema di ricotta, posizionatele su un vassoio e servite sia calde che fredde.

Ciambelle fritte con crema di ricotta alla vaniglia

Conservazione

Conservate le ciambelle fritte con crema di ricotta alla vaniglia sia in frigo che in un luogo asciutto, per massimo 2 giorni.

Fabiana Postorino

I consigli di Fabiana

Per creare la pasta per ciambelle potete utilizzare farine senza glutine o altri tipi di farine a vostra scelta, utilizzare il lievito madre al posto del lievito di birra. Questa ciambelle posso essere cotte in forno o fritte, come in questa ricetta, per una versione ancora più golosa. Possono essere farcire con altre creme, marmellate o nutella.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!