Cornetti

I cornetti sono un classico della prima colazione, da poter proporre in tantissime varianti diverse. Ecco la ricetta per preparare la base da farcire poi a piacere

Cornetti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I cornetti sono uno dei lievitati per eccellenza. Protagonista indiscusso delle colazioni di tutto il mondo, vuoto o con farciture dai molteplici gusti, insieme al cappuccino, ci dà la carica per affrontare la giornata al meglio. E se invece di prenderlo al bar lo preparassimo a casa? 

Si sa che il metodo di sfogliatura classico è abbastanza lungo e complesso ma con il metodo, ormai conosciuto, delle ‘sfogliette’ si potranno ottenere, anche a casa, cornetti soffici e caldi come quelli preparati al bar. Vediamo la ricetta.

Ingredienti

  • 500 gr di farina 0
  • 10 gr di lievito di birra
  • 125 ml di latte
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 40 gr di burro
  • q.b di aroma limone
  • 60 gr di zucchero

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei cornetti dividete lo zucchero a metà, mettendone da parte 30 gr. Inizialmente bisogna preparare un primo impasto con un cucchiaio di farina, uno di zucchero (preso da quella rimasta), metà dose di latte e il lievito sbriciolato.

Amalgamate, mettete in una ciotola e mettete a lievitare, sigillando bene con la pellicola. Trascorso questo tempo, in un’altra ciotola mettere la restante farina, lo zucchero, il latte rimasto, la vanillina e l’impasto fatto lievitare precedentemente. 

Amalgamate tutti gli ingredienti e aggiungete un uovo. Impastare fino al completo assorbimento dell’uovo ed a questo punto unite olio, sale e qualche goccia di aroma limone (facoltativo). Impastate fino ad ottenere un composto liscio. Fate lievitare un paio d’ore o, comunque, fino al raddoppio dell’impasto.

Adesso prendere l’impasto lievitato e dividetelo in 8 palline uguali. Stendere ogni pallina così da creare un disco e, tra uno e l’altro, spennellate un po’ di burro e spolverizzare con un cucchiaino dello zucchero messo da parte all’inizio, tranne sull’ultimo disco. Adesso stendere l’impasto in un’unica sfoglia e, con una rotella, tagliare il disco in 8 spicchi.

Adesso arrotolate i vostri triangoli così da dare ai cornetti la loro classica forma. Posizionare i cornetti nella teglia e porre nuovamente a lievitare per due ore.

Spennellate con l’uovo rimasto i cornetti e infornare a 180° per 15 minuti circa.

In alternativa potete servire dei croissant con Nutella o dei krapfen alla Nutella, ricette un po’ complesse e lavorate ma che vi daranno un risultato davvero ottimo.

Cornetti

Conservazione

I croissant si conservano per un paio di giorni sotto una campana di vetro o chiusi all’interno di appositi sacchetti per alimenti. Dopo la loro preparazione potranno essere congelati, togliendoli dal freezer almeno 12 ore prima di infornarli così che terminino la loro lievitazione. 

Rosy Scalisi

I consigli di Rosy

Dopo aver spennellato con burro i dischi, consiglio di far riposare le sfoglie, una sull'altra mezz'ora in frigo, in modo che il burro si compatti e non fuoriesca mentre si stende l'impasto in un'unica sfoglia. Inoltre è bene non preparare questi cornetti in luoghi o mesi troppo caldi proprio per via del burro che potrebbe sciogliersi.

Altre ricette interessanti
Commenti
Evelin Felice
Evelin Felice

17 febbraio 2016 - 09:51:23

Non ho mai provato a farli da me...

0
Rispondi
Ilaria Sparaco
Ilaria Sparaco

07 febbraio 2016 - 19:32:23

Buonissimi i cornetti.. Anche io devo prepararli qualche volta

0
Rispondi