Girelle soffici con uvetta e cannella

Le girelle soffici con uvetta e cannella sono dei dolcetti semplicissimi da realizzare ma molto sfiziosi e soprattutto morbidissimi. Ecco la ricetta

Girelle soffici con uvetta e cannella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Uvetta e cannella sono due ingredienti tipicamente autunnali/invernali, il loro abbinamento è un classico ma rimane sempre uno dei più buoni e con il quale non si può mai sbagliare. Questi due ingredienti abbinati all’impasto soffice e leggerlo di queste girelle creeranno un dolce irresistibile.

Le girelle soffici con uvetta e cannella sapranno quindi conquistare davvero tutti proprio per la loro semplicità. Utilizzate sempre il lievito fresco (25 gr corrispondono a un cubetto) perchè farà lievitare molto meglio l’impasto rispetto a quello disidratato.

Questa è una ricetta da dover preparare con calma, quindi prendetevi un pomeriggio tutto per voi per fare queste girelle.

Vediamo, quindi, come preparare queste girelle.

Ingredienti

  • 400 g di farina manitoba
  • 100 g di farina 00
  • 25 g di lievito di birra
  • 150 ml di latte
  • 3 uova
  • 120 g di zucchero
  • 100 g di uvetta
  • 40 g di burro
  • 40 g di olio di semi

Ingredienti per cospargere

  • 1 uovo
  • q.b di cannella

Preparazione

Per preparare queste girelle soffici con uvetta e cannella prendete una ciotola molto capiente e dai bordi alti (preferibilmente non di plastica), aggiungete al suo interno le farine setacciate e create un foro nel centro in cui andrà messo il lievito.

Mettete il latte tiepido dentro una ciotola, aggiungete il lievito di birra sbriciolato, 1 cucchiaino di zucchero (preso dal totale) e un paio di cucchiai di farina (presi sempre dal totale). Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo e poi lasciate riposare per una decina di minuti.

Mentre il lievito è a riposare separate i tuorli dagli albumi;: montate a neve ben ferma gli albumi aggiungendo poco per volta qualche cucchiaio di zucchero prelevato dal totale. Quando avrete finito di montare gli albumi sarà trascorso il tempo necessario per il riposo del lievito quindi versatelo all’interno della ciotola delle farine facendo attenzione a non farlo uscire dal foro creato in precedenza e fatelo riposare per altri 10 minuti in un luogo riparato.

Mentre il lievito è di nuovo a riposare fate sciogliere il burro dentro l’olio di semi, mettete in ammollo l’uvetta e montate i tuorli con lo zucchero restante, dovrete ottenere un composto chiaro e spumoso.

Girelle soffici con uvetta e cannella

Trascorsi 10 minuti prendete la ciotola delle farine e del lievito e versateci dentro gli albumi montati a neve, il burro con l’olio di semi e i tuorli montati con lo zucchero. Con l’aiuto di un cucchiaio (preferibilmente di legno) iniziate a mescolare tutti gli ingredienti insieme molto delicatamente, quando l’impasto non sarà più lavorabile con il cucchiaio iniziate ad impastarlo a mano.

Non aggiungete troppa farina (anzi se potete evitate) perchè mano a mano che lo impasterete acquisterà elasticità e smetterà di essere appiccicoso. Quando l’impasto si staccherà dai bordi della ciotola mettetelo sul piano da lavoro e iniziate ad impastarlo energicamente, sbattendolo di tanto in tanto sul piano da lavoro, per circa 10 minuti. Ottenuta una bella palla liscia ed omogenea stendetela delicatamente con i polpastrelli sul piano da lavoro, cospargete l’impasto con 3/4 dell’uvetta strizzata e continuate ad impastare per altri 10 minuti per fare in modo che l’uvetta si distribuisca in modo omogeneo all’interno dell’impasto.

Fatto ciò mettete l’impasto dentro una ciotola pulita e bella capiente, sigillate con la pellicola trasparente e riponete la ciotola in un luogo riparato. L’impasto dovrà almeno raddoppiare di volume, quindi bisognerà aspettare 1 ora e mezza / 2 ore.

Quando l’impasto sarà raddoppiato adagiatelo sul piano di lavoro e molto delicatamente stendetelo, senza appiattirlo e senza tirarlo troppo, fino ad ottenere un rettangolo di circa 30 x 45 cm. Cospargete questo rettangolo con la restante uvetta strizzata e con un abbondante spolverata di cannella. Arrotolate l’impasto su se stesso (dal lato più lungo) e tagliatelo in 12 rondelle di circa 3/4 cm l’una.

Sistemate le rondelle dentro uno stampo/teglia precedentemente imburrato e rivestito da carta forno, sbattete l’uovo con una forchetta e spennellate l’uovo sbattuto sulle girelle, cospargete ancora le girelle con abbondante cannella. Lasciate riposare le girelle per circa 30 minuti in un luogo riparato poi infornatele a 220 gradi per circa 10 minuti o fino a quando la superficie sarà bella dorata.

In alternativa potete servire delle brioche all’acqua o dei krapfen al forno.

Girelle soffici con uvetta e cannella

Conservazione

Le girelle soffici con uvetta e cannella si conservano per 3-4 giorni in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara

Sono buone consumate calde quindi è sempre meglio scaldarle in forno per qualche minuto prima di gustarle, questa operazione le farà diventare di nuovo soffici e il calore esalterà ancora di più il gusto della cannella.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!