Pancarrè fatto in casa

Il pancarrè fatto in casa è ideale per coloro che amano realizzare preparazioni genuine con le proprie mani. Morbido e soffice sarà ideale per tanti piatti. Ecco la ricetta

Pancarrè fatto in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Morbido, soffice, senza conservanti chimici, naturale e gustoso. Questo pancarrè fatto in casa, profumato e semplicissimo da realizzare, è un’ottima alternativa al prodotto industriale che potrete utilizzare in diversi momenti della giornata: tostato al mattino, con della confettura, per un sandwich in pausa pranzo oppure a merenda, da servire accompagnato da burro e salmone per un brunch all’americana home made.

Il tempo di preparazione è pochissimo, potrete personalizzare il vostro pane inserendo sulla sperficie, o anche all’interno, i semi che preferite oppure dei fiocchi d’avena.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo pancarrè fatto in casa.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 105 ml di latte
  • 7 g di lievito di birra
  • 40 ml di acqua
  • 13 g di miele millefiori
  • 40 g di burro
  • 6 g di sale
  • q.b di fiocchi d’avena

Preparazione

Per realizzare il pancarrè fatto in casa iniziate pesando tutti gli ingredienti e tenendoli a disposizione. Accertatevi che il burro sia ammorbidito a temperatira ambiente, se è freddo scaldatelo leggeremente al microonde, a 180 Watt per circa 40-50 secondi.

Mettete in una ciotola o in planetaria farina, latte, lievito, acqua e miele. Iniziate a impastare, col gancio oppure a mano, finchè gli ingredienti non risultano amalgamati, poi unire poco alla volta il burro a fiocchetti e il sale.

Continuate a lavorare l’impasto per diversi minuti, finchè non risulterà liscio. Se utilizzate la planetaria con il gancio, impostatela a una velocità media. Lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 15 minuti, coperto con della pellicola.

Pancarrè fatto in casa

Foderate uno stampo da plumcake con la carta da forno, adagiate l’impasto all’interno schiacciandolo negli angoli e cospargetelo con i semi o i fiocchi d’avena. Coprite con un panno e lasciate lievitare in luogo riparato fino al raggiungimento del doppio di volume.

Riscaldate il forno a 180°C e cuocete per circa 25-30 minuti.

Sfornate e togliete dallo stampo per lasciarlo raffreddare completamente su una griglia.

In alternativa potete preparare del pane integrale o del pane al miglio.

Pancarrè fatto in casa

Conservazione

Il pancarrè fatto in casa si conserva per diversi giorni in un sacchetto per alimenti.

Alice Parretta

I consigli di Alice - Il Dolce Di Alice

Se avete a disposizione altre farina, come la farina 0 oppure la farina manitoba, potrete creare un mix di farine in modo da dare maggiore forza all'impasto durante la fase di crescita del pane. Se volete potete inserire semi di sesamo, di papavero o quelli che più vi piacciono anche all'interno dell'impasto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

21 febbraio 2017 - 07:37:03

Stamani all' alba avrei voluto questo pane, questo morbido buongiorno, questa carezza da mangiare ,come un bacio, per dire buongiorno

0
Rispondi
Rossella Gallori
Rossella Gallori

15 febbraio 2017 - 07:46:58

Viene voglia di far colazione...e non solo...anche un primateatro o un dopoteatro

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

15 febbraio 2017 - 12:30:26

Ma anche un bel sandwich!!!

0