Panini al latte e yogurt

Soffici e super golosi, perfetti da farcire con creme e marmellate ma anch con salumi, verdure e formaggi. Questi panini al latte e yogurt sono davvero morbidissimi e super leggeri. Scopriamo passo dopo passo come si preparano e tanti consigli

Panini al latte e yogurt
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Piccoli panini con latte e yogurt, ideali per la merenda, aperitivi e feste di compleanno. T anti momenti per gustarli e rendere felici i vostri ospiti e i vostri bimbi.

Ottimi in versione salata farcendo ad esempio con salumi, verdure grigliate o formaggi ma strepitosi anche con creme spalmabili, marmellate e panna.

Un impasto semplicissimo con pochissimo lievito per dar vita a paninetti leggeri e morbidissimi. L’uso dello yogurt li renderà così morbidi e delicati da poter essere gustati anche nella loro semplicità.

Scopriamo, quindi, insieme come procedere.

Ingredienti

  • 400 g di farina manitoba
  • 220 g di farina 00
  • 260 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 40 g di zucchero
  • 40 g di burro
  • 80 g di yogurt intero
  • 70 g di uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • q.b di latte intero

Preparazione

Per preparare i panini soffici iniziate ad intiepidire il latte. Si possono preparare nell’impastatrice o a mano, in una ciotola capiente.

Pesate le 2 farine, mescolatele e tenetele da parte. Tutti gli ingredienti dovranno essere a temperatura ambiente, quindi ricordate di tirare fuori dal frigo lo yogurt almeno 15 minuti prima dell’utilizzo.

Nella ciotola dell’impastatrice unite il latte appena tiepido ed il burro reso a pomata lasciato raffreddare. Aggiungete l’uovo precedentemente sbattuto, lo zucchero ed il lievito di birra fresco. Iniziate a sbattere e unite a cucchiaiate le farine alternando con lo yogurt.

Dovrà risultare un’impasto morbido ma non appiccicoso, che si stacca dalle pareti. Ungete leggermente una ciotola, poggiate il panetto, fate delle pieghe a fazzoletto: prendete tutti i lembi dell’impasto e tirateli verso il centro, rovesciate la palla ottenuta nella ciotola e lasciate lievitare al caldo per un paio di ore, fino al raddoppio, coperto con pellicola.

Trascorso il tempo, staccate con le mani, direttamente dalla ciotola, piccole quantità di pasta, circa 30/35 grammi. Formate delle palline rimboccando i lembi con i pollici giù in basso per sigillare. Adagiateli sulla leccarda del forno rivestita di carta forno, distanziandoli e lasciateli riposare almeno per 30 minuti. Accendete il forno a 180°C.

Spennellate con pochissimo latte ed infornate. Lasciate cuocere nella parte medio-bassa per 15 minuti circa.

I paninetti non dovranno scurire perchè perderebbero la loro morbidezza. Sfornate appena avranno ottenuto una bella doratura chiarissima. Lasciate raffreddare e farciteli a piacere.

Conservazione

I panini al latte e yogurt si conservano per qualche giorno chiusi in un contenitore ermetico.

Gabriella Petrozzi

I consigli di Gabriella

Con queste dosi riuscirete a fare circa una trentina di paninetti. In alternativa potrete farli più grandi o dare forme diverse , cornetti lievitati , brioche o treccine.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!