Lievitati   •   Lievitati Dolci   •   Vegano

Panini dolci vegani

I panini dolci vegani sono realizzati senza latte e senza burro e sono per questo ideali davvero per tutti. Ecco la ricetta

Panini dolci vegani
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I panini dolci vegani senza latte né burro sono morbidi, leggermente dolci…. al gusto sembrano identici ai panini al latte, ma sono impastati con l’acqua.

Buonissimi e leggeri, con una spolverata di zucchero a velo, possono essere mangiati da soli, oppure farciti con la marmellata. Questi panini sono davvero squisiti come peraltro delizioso è il profumo che si diffonde per tutta la casa durante la loro cottura in forno.

L’utilizzo del lievito in polvere rende la procedura un po’ più lunga, ma, grazie alla lenta lievitazione e all’olio extravergine di oliva utilizzato, queste brioche sono molto più leggere dei panini al latte e soprattutto meno caloriche.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 125 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di lievito di birra disidratato
  • 30 ml di olio extravergine d’oliva
  • 50 g di zucchero

Preparazione

Cominciate la preparazione dei panini dolci vegani mettendo la farina e il lievito setacciati, l’acqua e lo zucchero dentro una ciotola. Impastate con le mani gli ingredienti per qualche minuto, finché non si saranno amalgamati tra loro.

Aggiungete l’olio poco per volta senza smettere di lavorare l’impasto. Quando l’olio si sarà completamente incorporato agli altri ingredienti, aggiungete il sale e continuate ad impastare per qualche altro minuto. Coprite l’impasto e lasciate riposare finché non si sarà raddoppiato di volume.

Successivamente sgonfiate l’impasto lavorandolo un po’ con le mani; sistematelo di nuovo nella ciotola coperta con della pellicola e fatela riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Dividete l’impasto in 10 pezzi di uguale dimensione e formate con ogni pezzo delle palline. Adagiate i panini su una leccarda rivestita di carta forno.

Panini dolci vegani

Lasciate lievitare nuovamente per almeno 1 ora. Mettete la teglia in forno preriscaldato (modalità statico) a 180 gradi per 20 minuti circa, finché le brioches non avranno raggiunto un colore dorato in superficie. Dopo la cottura, se volete, spolverate i vostri panini vegani con lo zucchero a velo e portate in tavola.

In alternativa potete preparare una torta al cioccolato vegana o dei biscotti con della pasta frolla vegana.

Panini dolci vegani

Conservazione

I panini dolci vegani si conservano per 2-3 giorni in un contenitore ermetico o in un sacchetto per alimenti.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Se non avete molta dimestichezza nell'impastare potete utilizzare l’impastatrice. In tal caso quando aggiungete l’olio dovrete solo spegnere ogni tanto il robot, e impastare con le mani o con l’aiuto di un cucchiaio di legno, per permettere che l’olio si incorpori perfettamente agli altri ingredienti. Se preferite potete sostituire il panetto di lievito di birra tradizionale a quello secco, in questo modo i tempi di lievitazione dovrebbero accorciarsi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!