Strudel con castagne e pere

Lo strudel con castagne e pere è un dolce molto particolare, variante del classico strudel di mele ma altrettanto irresistibile. Ecco la ricetta

Strudel con castagne e pere
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo strudel con castagne e pere è un dessert raffinato da servire per chiudere un pasto in dolcezza.

Una ricetta semplice e veloce da preparare, dove protagoniste sono ancora una volta le castagne con il loro sapore pieno. L’utilizzo della pasta sfoglia rende questa ricetta ancora più rapida ma di sicuro successo.

Le pere offrono umidità al dolce che contrasta con la fragranza della sfoglia. 

Vediamo insieme come preparare in pochi pasaggi lo strudel con castagne e pere.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 10 castagne lesse
  • 1/2 pera
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di mandorle a lamelle
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere
  • 1 cucchiaio di mascarpone
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dello strudel con castagne e pere prendete la pera, eliminate la buccia e tagliatela prima a fettine sottili e poi ancora in piccoli pezzetti. Mettete la pera in un pentolino con lo zucchero e poca acqua. Portate sul fuoco e lasciate cuocere per 10 minuti circa. Prima di spegnere il fuoco accertatevi che l’acqua si sia completamente asciugata.

Eliminate la buccia dalle castagne e mettetele in una ciotola schiacciandole un po’ con una forchetta. Aggiungete il cacao, il mascarpone ed infine le pere. Amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Fate riscaldare il forno a 200°C. Srotolate la pasta sfoglia sulla placca del forno.

Per procedere alla farcitura dello strudel lasciate liberi almeno 4 centimetri per lato di pasta sfoglia. Mettete il ripieno al centro, unite i pinoli e le mandorle a lamelle.

Strudel con castagne e pere

Utilizzando un coltello tagliate la pasta sfoglia sui due lati più lunghi in tante striscioline di un cm circa. Per chiudere lo strudel iniziate ad incrociare le striscioline di pasta sfoglia e chiudete con i lati corti. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e infornate per 30 minuti circa o fino a quando non si sarà formata quella golosa crosticina sul dolce.

Sfornate e lasciate leggermente raffreddare.

In alternativa potete preparare uno strudel di mele o uno strudel veloce con mele, uvetta e cannella.

Strudel con castagne e pere

Conservazione

Los trudel con castagne e pere si conserva per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

Francesca Marchi

I consigli di Francesca

Per servire lo strudel con castagne e pere ancora tiepido puoi prepararlo farcito per tempo e conservarlo in frigorifero coperto da pellicola. Potrai infornarlo con un'ora di anticipo dal momento del consumo, spolverizzando con lo zucchero a velo un'attimo prima della cottura. Se non hai le pere in casa puoi sostituirle con le mele, anche queste dovrai prima cuocerle .

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!