Lievitati   •   Torte Salate   •   Vegetariano

Strudel con philadelphia e zucchine

Lo strudel salato è un piatto rustico molto sfizioso e buono, ideale da servire come antipasto o piatto unico. Farcito in questo caso con philadelphia e zucchine sarà letteralmente irresistibile e ottimo da mangiare anche fuori casa. Ecco la ricetta e tanti consigli utili

Strudel con philadelphia e zucchine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo strudel con philadelphia e zucchine è un rustico molto goloso e sfizioso, adatto per essere servito come antipasto o piatto unico accompagnato magari con delle verdure in insalata fresche di stagione. Ottimo sia servito caldo sia gustato freddo quindi ideale anche per essere mangiato fuori casa in spiaggia o al lavoro.

Pochi semplici ingredienti per avere uno strudel delicato da leccarsi i baffi a prova anche di bambini in quanto il sapore delle zucchine si sposa perfettamente con quello del formaggio philadelphia rendendo così lo strudel molto appetitoso.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa semplice ricetta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 2 zucchine
  • 100 g di philadelphia
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Preparare lo strudel con philadelphia e zucchine è davvero facilissimo. Pochi semplici passaggi per avere un antipasto originale e leggero.

Per prima cosa accendete il forno a 180°C statico, dopodiché prendete le zucchine, spuntatele, lavatele sotto l’acqua corrente fredda e tagliatele a rondelle sottili.

A questo punto versate un goccio di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente poi adagiate le fette di zucchina su tutta la base della padella e lasciate cuocere a fuoco vivace finché la verdura non sarà bel dorata. Fate saltare le rondelle di zucchine più volte per far sì che possano cuocere su entrambi i lati. A fine cottura salate, insaporite con del prezzemolo e lasciate momentaneamente da parte.

Intanto prendete il rotolo della pasta brisée, srotolatelo ed adagiatelo in una leccarda lasciando sotto il foglio di carta forno di solito in dotazione nella confezione. Dopodiché prendete il formaggio philadelphia e spalmatelo delicatamente su tutta la superficie del disco di pasta poi farcite con le rondelle di zucchine disponendole sopra al formaggio.

Procedete alla chiusura dello strudel partendo prima da uno dei due lati lunghi del rotolo di brisée facendolo arrivare fino a metà disco poi fate la stessa cosa con l’altro lato ed infine ripiegate bene i due lati corti su se stessi facendo attenzione che siano ben sigillati.

A questo punto capovolgete lo strudel poi infornatelo per circa 35 minuti. Gli ultimi 10 minuti di cottura alzate la temperatura del forno a 200°C. Potete servire lo strudel con philadelphia e zucchine subito o freddo.

Strudel con philadelphia e zucchine

Conservazione

Si conserverà per un paio di giorni nel frigorifero avvolto da pellicola trasparente o di alluminio.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Un'ottima alternativa alle zucchine sono i peperoni precedentemente arrostiti in forno e spellati. Potete poi arricchire il vostro strudel con philadelphia e zucchine aggiungendo dei semi di papavero o sul formaggio o direttamente sopra la pasta brisée prima della cottura. In questo caso spennellate leggermente la superficie dello strudel con acqua o uova sbattute affinché i semini possano ben aderire al rustico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!