Torta salata con melanzane, ricotta, pomodorini e carciofi sott’olio

Se amate le torte salate versione versione con melanzane, ricotta, pomodorini e carciofi sott'olio farà davvero al caso vostro. Un piatto ricco ma molto semplice da preparare e che potrà essere servito come cena rustica o come sfizioso antipasto. Vediamo insieme la ricetta

Torta salata con melanzane, ricotta, pomodorini e carciofi sott’olio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata con melanzane, ricotta, pomodorini e carciofi sott’olio è un antipasto o piatto unico davvero sfizioso e dal ricco ripieno, ottima per una cena fredda oppure per un aperitivo in compagnia.

Questa torta salata è composta dal guscio croccante di pasta matta, che racchiude un morbido e saporito ripieno. Volendo la pasta matta può essere sostituita dalla classica pasta sfoglia o brisée. Una portata di semplice preparazione e anche economica, che stupirà i vostri commensali. Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti per la pasta matta

  • 250 g di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per farcire

  • 2 melanzane
  • 250 g di ricotta
  • 2 uova
  • 10 pomodorini
  • 12 carciofi sott’olio
  • 2 cucchiai di grana padano
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare la torta salata con melanzane, ricotta, pomodorini e carciofi sott’olio è abbastanza semplice. Per prima cosa sarà necessario realizzare la base, ovvero la pasta matta. All’interno di una ciotola capiente mettete la farina 00 e al centro fate un buco, dove andrete a versare l’olio extravergine d’oliva e il pizzico di sale.

Iniziate ad impastare, versando gradatamente tutta l’acqua (a temperatura ambiente), fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Infine rimettete l’impasto dentro la ciotola, copritelo con uno strofinaccio e lasciatelo riposare per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno della torta salata: lavate e asciugate le melanzane, quindi tagliatele a cubetti. Friggete questi ultimi in una padella con abbondante olio di semi di girasole e quando sono cotti trasferiteli su carta assorbente da cucina. Regolate di sale e tenete da parte le melanzane fritte.

In una ciotola sbattete leggermente le uova e aggiungete un pizzico di sale ed uno di pepe. Unite la ricotta fresca di pecora e amalgamate bene il tutto. A parte lavate i pomodorini e tagliateli a metà; sgocciolate i carciofi sott’olio e uniteli ai pomodorini.

Trascorso il tempo di riposo della psta matta, riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia rotonda molto sottile. Potrebbe non essere necessario utilizzare tutto l’impasto. Posizionate la pasta matta su una teglia rotonda del diamentro di 24-26 cm circa ben oleata, quindi ritagliate i bordi in eccesso.

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e all’interno disponete uno strato di melanzane fritte, poi versatevi il composto di uova e ricotta, quindi completate con i pomodorini tagliati, le rimanenti melanzane e con i carciofini sott’olio.

Ripiegate i bordi della pasta matta, quindi spolverizzate con il Grana Padano grattugiato e cuocete la torta salata in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 45-50 minuti (nella parte bassa del forno). Non appena la torta salata sarà cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare prima di consumarla.

Torta salata con melanzane, ricotta, pomodorini e carciofi sott'olio

Conservazione

Questa portata può essere conservata per al massimo 2 giorni dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questa torta salata è molto gustosa e si prepara senza grandi difficoltà. Se non volete perdere tempo con la preparazione della pasta matta, potete sostituirla con la classica pasta sfoglia oppure con la pasta brisée (da acquistare presso qualsiasi supermercato). Per una versione light, potete grigliare le melanzane anzichè friggerle.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!