Torta salata con melanzane, zucchine e Galbanino

Le torte salate sono sempre un'idea sfiziosa e golosa per ogni occasione, da poter realizzare con verdure di stagione o salumi di vario tipo. Una torta salata con melanzane, zucchine e Galbanino sarà perfetta come antipasto o secondo piatto. Vediamo insieme come si prepara

Torta salata con melanzane, zucchine e Galbanino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Tra le tante torte salate che si possono preparare questa torta salata con melanzane, zucchine e Galbanino costituisce un’idea semplice ma originale al tempo stesso. Sarà uno sfizioso antipasto (o piatto unico), ideale da consumare durante una cena in famiglia ma è ottimo anche per un apericena in compagnia.

Per la realizzazione di questa portata è stata utilizzata la pasta matta ma sarà possibile sostituirla con la pasta sfoglia oppure con la pasta brisée. Il suo ripieno filante la rende davvero appetitosa e piacerà sia ai grandi che ai più piccoli, inoltre è economica e quindi alla portata di tutti. Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti per la pasta matta

  • 125 g di farina 00
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per farcire

  • 1 melanzana
  • 2 zucchine genovesi
  • 8 pomodorini
  • 250 g di galbanino
  • 2 cucchiai di grana padano
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio di semi
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare la torta salata con melanzane, zucchine e Galbanino innanzitutto sarà necessario preparare la base, ovvero la pasta matta. Prendete quindi un’ampia ciotola e all’interno mettete la farina setacciata; al centro praticate un buco, dove andrete a posizionare l’olio extravergine d’oliva ed una presa di sale (all’incirca 1/2 cucchiaino). Mescolate il tutto utilizzando una forchetta e versatevi poca alla volta tutta l’acqua fredda.

Impastate a mano fino a quando otterrete un panetto liscio, quindi avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Nel frattempo cuocete le verdure per il ripieno.

Lavate accuratamente le zucchine, tagliatele a rondelle e tenetele da parte; in una padella mettete lo spicchio d’aglio schiacciato ed un filo d’olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena l’aglio apparirà dorato unite le zucchine e fatele saltare a fiamma medio-bassa per circa 7-10 minuti. Quando le zucchine sono tenere, regolatele di sale e trasferitele su un piatto per farle raffreddare.

Lavate la melanzana e tagliatela a fettine. Friggete queste ultime in abbondante olio di semi ben caldo e quando sono cotte trasferitele su carta assorbente da cucina. Regolate di sale e tenetele da parte. Lavate i pomodorini e tagliateli in 4 parti; tagliate anche il formaggio Galbanino a cubetti.

Stendete adesso la pasta matta in una sfoglia sottile e rotonda; posizionatela su una teglia del diametro di 22-24 cm e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Distribuitevi sopra uno strato abbondante di zucchine, poi uno strato di Galbanino a cubetti, successivamente uno strato di melanzane fritte e infine completate con i pomodorini, le rimanenti zucchine, il Galbanino e i cucchiai di Grana Padano grattugiato fresco. Aggiungete a piacere anche una spolverizzata di pepe nero.

Infornate la torta salata in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 40 minuti nella parte più bassa del forno. Quando sarà cotta sfornatela e lasciatela raffreddare prima di consumarla.

Torta salata con melanzane, zucchine e Galbanino

Conservazione

Questa portata può essere conservata per al massimo 2 giorni dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione. Se lo preferite, potete sostituire la pasta matta con la classica pasta sfoglia oppure con la pasta brisée (acquistabili al supermercato). Questa torta salata è indicata anche per chi è vegetariano, tuttavia sarà possibile arricchirla con delle fette di prosciutto cotto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!