Torta salata con piselli e caciocavallo

La torta salata con piselli e caciocavallo è un piatto molto semplice, realizzato con ingredienti facilmente reperibili, dal sapore coinvolgente e deciso. Ecco la ricetta

Torta salata con piselli e caciocavallo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata con piselli e caciocavallo è una torta golosa e soffice, ideale per arricchire un buffet o da servire a tavola come antipasto o secondo piatto.

La ricetta prevede per la torta un ripieno di piselli e caciocavallo: questi due ingredienti combinati tra loro creano un giusto equilibrio di sapore, il gusto più dolciastro dei piselli, infatti, viene smorzato dalla cremosità e dal sapore un po’ più incisivo del caciocavallo.

La pasta brisée, poi, utilizzata come base per la torta fa sì che questo piatto possa anche essere mangiato senza l’uso delle posate: perfetto quindi anche per una gita fuori porta.

Vediamo, quindi, insieme come realizzare questo piatto.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 450 g di piselli
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • 100 g di caciocavallo
  • 100 ml di latte
  • 1 cipolla
  • 2 uova

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare la torta salata con piselli e caciocavallo è cuocere i piselli che ci occorreranno per farcire la torta.

In una pentola antiaderente versate l’olio extravergine di oliva e dopo aver aggiunto la cipolla tagliata finemente, mettete sul fornello a fiamma vivace; non appena la cipolla inizierà a imbiondirsi aggiungete i piselli e mescolate un paio di minuti aiutandovi con un cucchiaio di legno.

Coprite i piselli con dell’acqua, aggiustate di sale e lasciate cuocere fino a quando saranno cotti. Dopo aver foderato uno stampo con la pasta brisée scolate i piselli e versateli all’interno, tagliate il caciocavallo a tocchetti e distribuite su tutta la superficie della torta.

Torta salata con piselli e caciocavallo

In una ciotola rompete le uova e aggiungete il latte, mescolate energicamente con una frusta e versate il composto nello stampo cercando di coprire tutti i piselli. Cuocete in forno preriscaldato (modalità ventilato) a 200°C per 30 minuti circa.

Non appena la pasta brisée si sarà dorata lungo tutto il bordo togliete lo stampo dal forno e servite la vostra torta salata con piselli e caciocavallo ancora fumante.

In alternativa potete preparare una torta salata con melanzane o una torta salata funghi, wurstel e mozzarella.

Torta salata con piselli e caciocavallo

Conservazione

La torta salata con piselli e caciocavallo si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Se volete e avete del tempo a disposizione potete anche preparare voi stesse la pasta brisée per poi procedere con la preparazione della torta salata nel modo indicato. Se gradite potete anche aggiungere al ripieno un po’ di affettato a vostra scelta (prosciutto cotto, prosciutto crudo……). Prima di versare i piselli sulla base di pasta brisée cercate di fare un bordo all’impasto, in questo modo la pasta avrà una maggiore consistenza e riuscirete a mangiare la torta con le mani senza che questa si sgretoli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!