Torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto

La torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto è facilissima da fare e si potrà servire come secondo o come antipasto. Ecco la ricetta

Torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto è un’idea sfiziosa da presentare come secondo piatto ma che può essere anche una buona idea per degli antipasti rustici, magari al buffet, riducendo la torta salata in piccoli quadrotti.

Il risultato è un piatto estremamente ricco di sapore nella sua semplicità. Infatti, per prepararla non serve tantissimo tempo e soprattutto grande abilità. Si tratta di una ricetta che può essere presentata in tante varianti diverse sostituendo ad esempio il prosciutto cotto con dei wurstel o con della pancetta oppure semplicemente omettendo questo ingrediente ed aggiungendo invece del formaggio.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 400 g di ricotta
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • 800 g di spinaci
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 2 uova
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto dovete partire proprio degli spinaci. Se utilizzate quelli surgelati in cubetti dovrete metterli a lessare in abbondante acqua salata portata ad ebollizione per circa 20 minuti. A questo punto strizzateli bene così da eliminare tutta l’acqua in eccesso.

Se, invece, utilizzate degli spinaci freschi vi basterà lavarli accuratamente e metterli all’interno di una padella antiaderente con un pizzico di sale coprendo con un coperchio per avere in pochi minuti degli spinaci perfettamente cotti.

Quando gli spinaci saranno pronti dovrete aggiungerli all’interno del vostro mixer. Dedicatevi quindi alla ricotta, che andrà privata del liquido in eccesso e poi aggiunto all’interno del mixer. Aggiungete anche il formaggio e fate andare per qualche secondo fino a quando avrete ottenuto una consistenza perfettamente cremosa.

Aggiustate di sale e pepe in base vostri gusti e dedicatevi al prosciutto cotto. Questo, infatti, andrà ridotto in piccole listerelle oppure potrà essere frullato insieme ai altri ingredienti al mixer se non amate avvertirlo in pezzi. Fatto questo prendete una ciotola ben capiente, aggiungete all’interno le uova. Sbattetele con il sale ed aggiungete la purea che avrete ottenuto dopo il passaggio al mixer.

Amalgamate per bene il tutto ed a questo punto il composto della vostra torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto è pronto per cui non vi resta che prendere la pasta sfoglia, aprirla e foderare con essa una teglia di all’incirca 24 cm di diametro sia sul fondo che sui bordi. Aggiungete l’impasto e livellatelo con il dorso di un cucchiaio.

Non vi resterà che ripiegare i bordi così da creare una cornice r spennellare con dell’uovo sbattuto così da dare colore alla vostra torta salata in fase di cottura. La torta salata con ricotta, spinaci r prosciutto cotto è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 25 minuti o fino a quando sarà ben dorata.

Servite la vostra torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto cotto dopo una decina di minuti da quando l’avrete sfornata così che tutti i sapori si amalgamino per bene tra loro e risulti più piacevole consumarla.

In alternativa potete preparare una torta salata spinaci e mozzarella o una torta salata con melanzane.

Conservazione

La torta salata con ricotta, spinaci e prosciutto si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di servirla di nuovo, però, andrà scaldata in forno tradizionale o al microonde.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più il sapore della vostra torta salata utilizzando al posto del prosciutto della pancetta oppure dei wurstel. Utilizzate della ricotta di pecora per un sapore ancora più intenso. Se lo gradite potete non passare al mixer gli ingredienti ma amalgamarli tra loro all'interno di una ciotola per distinguerli meglio all'interno del piatto finito. In questo caso gli spinaci andranno semplicemente tritati al coltello ed aggiunti al resto degli ingredienti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!