Crema alla vaniglia senza panna

Cremosa, vellutata e dal sapore intenso questa crema alla vaniglia senza panna è davvero irresistibile e sarà perfetta per farcire torte e pan di spagna e creare così dolci sempre eccezionali

Crema alla vaniglia senza panna
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le creme per farcire torte e pan di Spagna sono davvero tantissime. Si va dalla più classica crema pasticcera fino ad arrivare alle preparazioni più particolari e ricche. Una crema alla vaniglia senza panna sarà un modo goloso e semplice per arricchire torte di vario tipo e può essere preparata in modo veloce e semplice, anche in alcune varianti particolari, ad esempio senza uova o come in questo caso senza panna.

Il risultato che otterrete sarà una crema molto profumata, perfetta anche da servire come dolce al cucchiaio, accompagnando con dei biscotti al burro fatti in casa. La ricetta è molto semplice ed il risultato finale sarà davvero strepitoso e potrà essere accompagnato anche con della frutta fresca. Vediamo quindi come preparare questa deliziosa crema.

Ingredienti

  • 500 ml di latte
  • 6 tuorli
  • 120 g di zucchero
  • 100 g di mascarpone
  • 1 bicchiere di bacca di vaniglia
  • 60 g di fecola di patate

Come preparare la crema alla vaniglia

La prima cosa da fare per poter preparare una deliziosa crema alla vaniglia senza panna è partire proprio dal latte. Questo, infatti, andrà versato all’interno di un pentolino insieme ai semi di una bacca di vaniglia. Aggiungete anche il baccello per donare un profumo ed un sapore ancora più intenso alla vostra preparazione.

Il composto andrà portato a sfiorare l’ebollizione e solo a questo punto dovrete spegnere la fiamma e lasciare da parte ad intiepidire. Rimuovete in questa fase il baccello, che avrà ormai sprigionato tutto il suo sapore e tutto il suo profumo.

Mentre il composto con il latte riposa dedicatevi ai tuorli, che dovranno essere lavorati con lo zucchero utilizzando delle fruste elettriche. Il risultato finale che dovrete ottenere, infatti, sarà una crema molto spumosa ed areata, che avrà aumentato il volume iniziale e schiarito il suo colorito.

A questo composto dovrete aggiungere la fecola, che avrete precedentemente setacciato. Questo piccolo accorgimento sarà di fondamentale importanza per poter ottenere un risultato davvero straordinario.

Riprendete quindi il latte e versatelo a filo al composto appena preparato. Continuate a lavorare con le fruste elettriche fino a quando avrete ottenuto una pastella ben liscia, che dovrete trasferire all’interno del pentolino e portare di nuovo a sfiorare il bollore. Mescolate continuamente il composto fino a quando la vostra crema inizierà ad addensarsi. Solo a questo punto potete spegnere la fiamma e trasferire all’interno di una ciotola. Coprite con pellicola contatto per evitare che si formi in superficie una pellicina poco piacevole.

Quando la crema si sarà freddata potete aggiungere il mascarpone e mescolare con un cucchiaio di legno. Otterrete in questo modo una consistenza ancora più liscia e vellutata che farà della vostra crema un vero capolavoro. A questo punto non vi resta che utilizzarla per farcire pan di Spagna e torte di vario tipo così da creare i dolci più diversi.

Crema-per-farcire-torte

Crema alla vaniglia senza uova

Se siete intolleranti alle uova o volete ometterle nella preparazione di questo piatto, potete sostituire questo ingrediente con dello yogurt. In questo caso dovrete lavorare yogurt e zucchero con le fruste elettriche così da formare una crema ed aggiungere poi il latte, sempre precedentemente portato a sfiorare il bollore insieme ai semi ed al baccello di una bacca di vaniglia.

Il resto della preparazione rimarrà il medesimo ed il risultato finale sarà comunque ottimo.

Crema alla vaniglia bimby

Se avete il Bimby a vostra disposizione la preparazione di questa crema sarà ancora più veloce. Dovrete innanzitutto lavorare i tuorli e lo zucchero a velocità 4 per 1 minuto circa. Aggiungete quindi la fecola, sempre precedentemente setacciata, sempre alla stessa velocità.

A questo punto unite il latte ed i semi di una bacca di vaniglia e fate proseguire la lavorazione per 6 minuti ad 80°C velocità 3. Avrete in questo modo ottenuto una crema perfettamente liscia ed omogenea, che dovrete far riposare per una decina di minuti circa all’interno del bimby prima di aggiungervi poi il mascarpone e far lavorare sempre alla stessa velocità  per qualche altro secondo, fino a quando la crema perfettamente incorporato il nuovo ingrediente.

A questo punto non vi resta che utilizzare la crema per la preparazione dei vostri dolci oppure servire accompagnando con della frutta fresca o con dei biscotti fatti in casa.

Conservazione della crema per farcire torte

Questa particolare crema per farcire torte si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero coprendo con pellicola a contatto.

Prima di utilizzare nuovamente la crema questa andrà lavorata per qualche secondo così che torni ad essere cremosa come quando l’avete realizzata.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Scegliete quanta vaniglia aggiungere alla vostra crema in base al sapore ed al profumo più o meno intenso che volete dargli. In questo caso abbiamo deciso di utilizzare del latte al posto della panna ma se lo desiderate potete sostituire l'intera quantità di latte con una pari quantità di panna liquida da montare. Il risultato finale sarà ancora più corposo e vellutato. Si sposerà benissimo con il sapore di questa crema della frutta dal sapore più acidulo, come ad esempio delle fragole o dei frutti di bosco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!