Preparazioni base   •   Salse

Tzatziki greco originale

Salsa greca per antonomasia, lo tzatziki è perfetta per degli antipasti o per dei piccoli finger food da accompagnare ad un aperitivo. Scopriamo insieme come si prepara nella sua versione greca originale

Tzatziki greco originale
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La salsa greca per antonomasia, uno dei piatti più famosi che troverete ovunque in terra greca, stupendovi sempre di quanto possa essere buono, fresco e genuino, essendo preparato con una materia prima che non ha eguali.

A base di yogurt greco e cetrioli, lo tzatziki è una salsa perfetta come antipasto o aperitivo, servita con una pita fatta in casa o anche con focaccine croccanti o triangolini al mais. 

Usare tutto il cetriolo – buccia compresa – è il must di questa preparazione, che se anche non avrà uno yogurt originale sarà comunque buonissima preparata in casa!

Ingredienti

  • 400 g di yogurt greco (5-10 %)
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cetriolo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di menta

Preparazione

Preparare lo tzatziki è davvero molto semplice, basterà adottare qualche accortezza per realizzarlo al meglio.

Lavate molto bene e asciugate il cetriolo, rimuovendo le estremità ma senza rimuovere la buccia, che andrà utilizzata. Grattugiate il cetriolo con una grattugia a fori larghi, in modo che non si trasformi in purea  ma che rimanga di una consistenza croccante: aggiungete il sale e mescolate, poi inserite la polpa in un colino con una ciotola sottostante, pressate un po’ la polpa e lasciate riposare per 30 minuti, magari appoggiando sopra una ciotola pesante in modo da creare un peso che aiuti ad estrarre il liquido in eccesso dal caetriolo e far scolare bene l’acqua nel contenitore sottostante.

Pulite gli spicchi d’aglio rimuovendo le estremita e la buccia esterna, divideteli a metà e rimuovete il germe interno che andrà scartato per rendere digeribile la preparazione, triturateli a piccoli pezzi insieme alle foglie di menta e aggiungete il tutto alla polpa di cetriolo. Unite l’olio, il pepe, lo yogurt greco e un pizzico di sale, mescolando il tutto con una forchetta o un mestolo, amalgamando bene il composto.

Lasciatelo riposare almeno un’ora in frigorifero, poi decorate con foglie di menta o basilico e un filo d’olio prima di servirlo. 

Tzatziki greco originale

Conservazione

Lo tzatziki si conserva per un paio di giorni in frigorifero.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Tradizionalmente viene usata tutta la buccia del cetriolo, infatti il colore dello tzatziki è bianco puntinato di verde scuro: se non volete usarla tutta, rimuovetene con il pelapatate solo metà e inserite l'altra parte. Se prima di servire lo tzatziki notate che si è formata dell'acqua in superficie, cercate di scolarla oppure amalgamate di nuovo la salsa prima di decorarla e servirla.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

15 giugno 2020 - 13:34:43

La metterei su tutto, su quasi tutto!!!!

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

16 giugno 2020 - 10:45:01

Fresca buona e golosa!

0