Gnocchi di ricotta fresca, zafferano, zucchine e gocce di gorgonzola

Gli gnocchi di ricotta fresca, zafferano, zucchine e gocce di gorgonzola sono un primo piatto originale e ricco. Ecco la ricetta

Gnocchi di ricotta fresca, zafferano, zucchine e gocce di gorgonzola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di ricotta fresca, zafferano, zucchine e gocce di gorgonzola sono un piatto che sembra elaborato ma che è molto più facile afarsi che a dirsi. Saporito e invitante, anche per una cenetta estiva.

La ricotta, se potete, sarebbe meglio prenderla fresca da un produttore locale, così come le verdure. Gli gnocchi di ricotta sono velocissimi, nulla a che vedere con la preparazione di quelli di patate, e decisamente più ricchi in sapore.

Il tocco del gorgonzola dolce e filante durante l’impiattamento equilibra il misto di sapori dato dalla sapidità della salsiccia e dalla delicatezza della zucchina.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti per gli gnocchi di ricotta

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 200 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di pecorino
  • q.b di sale

Ingredienti per il condimento

  • 1 salsiccia
  • 2 zucchine
  • 1 bustina di zafferano
  • q.b di gorgonzola dolce
  • 1 cipolla

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di ricotta fresca, zafferano, zucchine e gocce di gorgonzola dovete partire proprio dagli gnocchi.

Mettete la ricotta in una ciotola capiente, aggiungete la farina, il sale, il pecorino e l’uovo e cominciate a impastare fino ad avere un impasto uniforme. Se fosse troppo appiccicoso, aggiungete farina quanto basta. Formate dei piccoli cilindri e tagliate gli gnocchi, dandone la caratteristica forma.

Nel frattempo tritate la cipolla e fatela soffriggere in una padella, aggiungete la salsiccia sgranata e infine le zucchine tagliate a striscioline. Una volta che il uttto si sarà ammorbidito frullate metà del condimento, rimettetetelo in padella insieme al condimento rimasto. Aggiungete lo zafferano e amalgamate bene il tutto.

Fate bollire l’acqua in una pentola, aggiungete una manciata di sale grosso e cuocete gli gnocchi. Una volta che saliranno a galla con una schiumarola metteti in uno scolapasta per fargli perdere l’acqua in eccesso.

Una volta cotti gli gnocchi, fateli saltare nel condimento. Se quest’ultimo fosse troppo denso, aggiungete un po’ di acqua di cottura degli gnocchi. Una volta impiattati aggiungete delle pepite di gorgonzola dolce che, con il caldo del piatto, si scioglierà. Servite ben caldo.

In alternativa potete preparare degli gnocchi con pesto di zucchine o degli gnocchi di patate viola con asparagi e pancetta, altrettanto originali.

Conservazione

Gli gnocchi di ricotta fresca, zafferano, zucchine e gocce di gorgonzola vanno consumati subito.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Consiglio di preparare il tutto all'ultimo momento, visto che gli gnocchi rimangono molto morbidi da subito. Se il sapore del pecorino vi risultasse troppo forte, potete tranquillamente usare del Parmigiano. Se volete che il gorgonzola si sciolga in tempi brevissimi potete mettere i piatti nel forno aperto, a temperatura bassissima, dieci minuti prima di impiattare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!