Gnocchi cremosi salmone e spinaci

Gli gnocchi cremosi salmone e spinaci sono un primo piatto dai sapori forti ed intensi che però si sposano tra loro con grande armonia. Ecco la ricetta

Gnocchi cremosi salmone e spinaci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi cremosi salmone e spinaci sono un primo piatto davvero irresistibile per il suo sapore intenso ma delicato al tempo stesso e per il profumo davvero inebriante.

Si tratta di un piatto che si presta benissimo ad un pranzo in famiglia ma anche a situazioni più formali dal momento che si presenta molto bene e contiene al suo interno degli ingredienti che sicuramente piaceranno molto, soprattutto agli amanti del pesce.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questi gnocchi cremosi salmone e spinaci ed alcuni consigli per arricchire ulteriormente il piatto oppure per creare delle alternative altrettanto golose e particolari.

Ingredienti per gli gnocchi

  • 1 kg di patate
  • 150 g di farina 00
  • 120 g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per condire

  • 1 cipolla
  • q.b di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 120 g di salmone
  • 100 g di gorgonzola
  • 3 cucchiai di latte
  • 200 g di spinaci
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei gnocchi cremosi salmone e spinaci dovete partire dalla base, ovvero dalla realizzazione degli gnocchi di patate.

Per fare questo dovete dapprima lessare le patate dopo averle lavate accuratamente. Potete lessare le patate in abbondante acqua salata per circa 40 minuti oppure abbattere i tempi di cottura utilizzando la cottura al microonde. Una volta pronte le patate andranno private della buccia esterna e poi schiacciate utilizzando l’apposito strumento così da ottenere una purea, che dovrete trasferire all’interno di una ciotola o direttamente sul piano di lavoro.

Aggiungete quindi gli altri ingredienti necessari per la preparazione degli gnocchi di patate ed impastate il tutto per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto un panetto ben compatto ed omogeneo. Questo andrà diviso in piccole parti, poi in filoncini e successivamente in piccoli tocchetti che costituiranno i vostri gnocchi. Se lo desiderate passateli su un apposito riga gnocchi o sui rebbi di una forchetta oppure lasciate così per un risultato più rustico.

Adesso che gli gnocchi sono pronti non vi resta che passare agli spinaci, che andranno lessati in abbondante acqua salata per circa 15 minuti. Se utilizzate degli spinaci freschi lavateli accuratamente e poi metteteli in una padella antiaderente con un goccio d’acqua coprendo con un coperchio per qualche minuto così che si possano ammorbidire per bene. In entrambi i casi strizzateli bene così da eliminare l’acqua di cottura.

Dedicatevi, quindi, alla cipolla che andrà tritata molto finemente ed aggiunta in padella insieme ad delle noci di burro. Fate andare per qualche minuto ed aggiungete quindi il salmone. Fate andare per un paio di minuti ancora e sfumate con il vino bianco. Soltanto quando questo sarà perfettamente evaporato potete aggiungere il formaggio e qualche cucchiaio di latte così da creare una crema. Aggiustate di sale e pepe se necessario.

Aggiungete anche gli spinaci ed amalgamate il tutto. Dedicatevi quindi alla cottura degli gnocchi, che deve avvenire in abbondante acqua salata fino a quando questi saliranno a galla, segno che sono ben cotti. Quando cadrà tutto questo potrete scolare gli gnocchi e versarli in padella insieme al condimento. Amalgamate il tutto ed aggiustate di sale e pepe se necessario.

Servite quindi ai vostri ospiti quando il piatto è ancora ben caldo.

In alternativa potete preparare dei classici gnocchi al salmone o degli gnocchi al pesto, un’alternativa per chi non ama i piatti a base di pesce.

Gnocchi cremosi salmone e spinaci

Conservazione

Gli gnocchi cremosi salmone e spinaci vanno consumati ben caldi subito dopo la loro preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete abbattere tempi di preparazione potete partire da degli gnocchi di patate già pronti. Potete non sfumare il salmone se non gradite il sapore del vino bianco. Dosate la quantità di salmone e spinaci a seconda del risultato finale che volete ottenere bilanciandoli tra loro. Potete sostituire il gorgonzola con della panna al salmone.

Altre ricette interessanti
Commenti
Lina Anatriello
Lina Anatriello

05 aprile 2017 - 14:38:08

certamente saranno tutti buoni, io amo la cucina e li proverò tutti e farò contenti i miei figli e i miei nipotini

0
Rispondi