Paccheri alla sorrentina

I paccheri alla sorrentina sono un primo piatto tipicamente mediterraneo, realizzato con sugo di pomodoro, mozzarella e basilico. Vediamo insieme come prepararli ed alcuni consigli per arricchirne ancora di più il sapore

Paccheri alla sorrentina
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I paccheri alla sorrentina sono un primo piatto dai tipici sapori mediterranei, che saranno ottimi per ogni stagione dell’anno. I paccheri, infatti, vengono conditi con pomodoro, mozzarella e basilico ed il tutto viene messo a gratinare in forno così da diventare ancora più golosi e particolari. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi paccheri alla sorrentina.

Ingredienti

  • 400 g di paccheri
  • 500 g di pomodoro san Marzano
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 mozzarelle di bufala
  • basilico q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Paccheri-alla-sorrentina-105341

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei paccheri alla sorrentina dovete partire dal sugo di pomodoro, che vi servirà per condire la pasta. Come prima cosa tagliate la cipolla e l’aglio anche grossolanamente e metteteli a soffriggere in abbondante olio extravergine d’oliva. Quando inizieranno ad appassire aggiungete i pomodoro San Marzano, precedentemente lavati e ridotti a metà così da far uscire il succo al loro interno più facilmente.

Salate e pepate ed aggiungete un paio di foglie di basilico. Fate andare per qualche minuto e quando i pomodori inizieranno ad ammorbidirsi passate il tutto con un passaverdura così da ricavare solo la polpa del pomodoro, che dovrete rimettere poi sul fuoco per far restringere. Per la ricetta completa cliccate qui.

Fatto questo mettete a scaldare dell’acqua salata e portatela ad ebollizione e nel frattempo dedicatevi alla mozzarella, che andrà strizzata con un foglio di carta assorbente e ridotta in cubetti. Mettete a cuocere i paccheri, ma lasciateli parecchio indietro di cottura perché la termineranno poi in forno.

Aggiungete i paccheri all’interno di una pirofila e cospargete il tutto con dell’olio extravergine d’oliva così che la pasta non si attacchi. Fatto questo aggiungete il sugo di pomodoro, amalgamando il tutto, ed aggiungete anche i cubetti di mozzarella, delle foglie di basilico e del pepe. Spolverizzate il tutto con abbondante parmigiano reggiano grattugiato così che in forno si crei una meravigliosa gratinatura.

A questo punto i paccheri alla sorrrentina sono pronti per essere messi in forno preriscaldato a 200°c per circa 15 minuti. Quando i paccheri alla sorrentina saranno ben gratinati in superficie potrete sfornarli e servirli ai vostri ospiti dopo averli fatti riposare per qualche minuto.

Paccheri-alla-sorrentina-105341

Consigli e varianti

Se volete arricchire ancora di più i paccheri alla sorrentina potete aggiungere anche della provola o della scamorza, così da rendere il sapore ancora più intenso.

Se state preparando i paccheri alla sorrentina in inverno e non trovate del pomodoro fresco potete utilizzare dei pelati.

I paccheri alla sorrentina sono un ottimo primo piatto, adatto anche in estate, quando si trova del pomodoro San Marzano ottimo e ben profumato. In alternativa potete servire degli gnocchi alla sorrentina o della pasta al forno con pomodoro e mozzarella. Tutti piatti semplici, tipicamente mediterranei ed intramontabili.

Conservazione

I paccheri alla sorrentina si conservano per un paio di giorni al massimo chiusi all’interno di un contenitore ermetico oppure coperti con della pellicola trasparente. Andranno rimaneggiati in padella con dell’altro olio extravergine d’oliva e del parmigiano reggiano così da tornare ben caldi e morbidi come quando li avete preparati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!