Primi Piatti   •   Al forno

Paccheri ripieni di bietola e ricotta

I paccheri sono un tipo di pasta campana, originari della tradizione napoletana, aventi la forma di maccheroni giganti

Paccheri ripieni di bietola e ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

In genere i paccheri vengono fatti al sugo con carne macinata e una buona grattata di parmigiano ma ora voglio presentarveli nella versione in bianco, ripieni di ricotta e bietola, ricoperti di panna e una buona spolverata di parmigiano in modo da formare in superficie la tanto amata “crosticina” che dà colore ai nostri paccheri ripieni e rende la pietanza ancora più invitante.

Vediamo il procedimento per realizzare la nostra ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di bietole
  • 400 g di ricotta
  • 200 g di paccheri
  • q.b di burro
  • q.b di noce moscata
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe
  • q.b di sale

Preparazione

Per prima cosa laviamo bene le foglie di bietola sotto l’acqua corrente, mettiamo a bollire l’acqua, in una pentola abbastanza capiente e al primo bollore caliamo le nostre bietole facendole cuocere per 10 minuti e a metà cottura aggiungiamo un pizzico di sale. Ora che le nostre verdure sono cotte le scoliamo e le strizziamo per bene, privandole di ogni residuo di acqua di cottura, dopodichè tritarle grossolanamente.

In una ciotola mettiamo la ricotta e la lavoriamo con una forchetta in modo da renderla morbida e uniamo così le nostre bietole aggiungendo un pizzico di sale e una macinata di pepe e amalgamiamo il tutto. 

A questo punto mettiamo sul fuoco una pentola e lessiamo i nostri paccheri in acqua bollente salata aggiungendo l’olio, affinchè non si attacchino tra loro e scolamoli al dente.

Mettiamo i nostri paccheri in un piatto ampio e lasciamo intiepidire, aggiungendo ancora un pochino di olio per renderli più scivolati. Ora imburriamo una pirofila, affinchè ci stiano perfettamente in piedi tutti i paccheri e iniziamo a riempirli uno ad uno con l’impasto di ricotta e bietole.

Adesso in un piatto versiamo la panna e il parmigiano grattuggiato, lasciandone una manciata da parte, uniamo così una grattuggiata di noce moscata, quindi stemperiamo il tutto con la panna, mescolando per bene con una frusta. Aiutandoci con un cucchiaio cospargiamo bene la crema di panna e spolverizziamo con il parmigiano tenuto da parte,su tutta la superficie.

Inforniamo, nel forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti, quindi accendiamo a grill e proseguiamo solo per la gratinatura finchè non saranno ben dorati in superficie.

Lasciamoli intiepidire 5 minuti prima di servirli a tavola.

Sabrina Forina

I consigli di Sabrina

Per rendere i vostri paccheri più morbidi, potete farli cuocere nella besciamella, invece che nella panna, che è più densa cospargendone un mestolo a terra alla pirofila senza imburrarla e piano piano farla assorbire sulla superficie. Dopodiché spolverare con il parmigiano e fate andare a grill fino che si formi la crosticina.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!