Paccheri al forno con besciamella

I paccheri al forno con besciamella sono un primo piatto molto semplice ma particolare, cremoso e filante. Ecco la ricetta ed alcune varianti

Paccheri al forno con besciamella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I paccheri al forno con besciamella sono un piatto molto gustoso e particolare, perfetto per i pranzi della domenica o per una occasioni speciali.

I primi piatti al forno sono semplice e tradizionali, da poter proporre ai propri ospiti in tante varianti diverse, come ad esempio dei paccheri al forno ripieni di carne oppure con ragù e besciamella.

La preparazione è molto semplice ma il risultato finale sarà davvero spettacolare, con una nota cremosa e filate data dalla presenza della besciamella ma anche nella provola presente all’interno.

Vediamo, quindi, come cucinare i paccheri al forno con besciamella ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di paccheri
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 250 g di provola
  • q.b di basilico
  • q.b di parmigiano reggiano

Ingredienti per la besciamella

  • 500 ml di latte
  • 50 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di parmigiano reggiano

Preparazione

Per la preparazione dei paccheri forno con besciamella dovete partire realizzando il sugo. Tritate molto finemente mezza cipolla e lo spicchio d’aglio.

Aggiungete in una padella abbastanza capiente dell’olio extravergine d’oliva e fate andare il tutto per qualche minuto così da far soffriggere alla perfezione. Aggiungete quindi la passata di pomodoro, del basilico in foglie ed aggiustate di sale e pepe. Fate proseguire la cottura per qualche minuto fino a quando il sugo si sarà perfettamente ristretto. Dedicate nel frattempo alla provola, che dovrà essere ridotta in piccoli cubetti.

E’ il momento della preparazione della besciamella. Come prima cosa mettete all’interno di un pentolino a fiamma spenta tutti gli ingredienti a parte il formaggio. Amalgamate per bene il tutto e mettete sul fuoco così che il burro si possa sciogliere alla perfezione. Lavorate tutti gli ingredienti in modo energico così da fare in modo che la farina, che conviene sempre setacciare, si incorpori perfettamente al composto senza formare degli spiacevoli grumi che rovinerebbero il piatto finito.

Continuate a mescolare fino a quando la besciamella avrà la giusta consistenza. Solo a questo punto potete spegnere la fiamma ed aggiungere il formaggio grattugiato. Amalgamate per bene il tutto e tenete da parte. Nel frattempo mettete in abbondante acqua salata portata ad ebollizione i paccheri e fateli cuocere per circa 7minuti così che siano molto al dente, perché termineranno loro cottura con il passaggio in forno.

Una volta pronti i paccheri andranno aggiunti all’interno di una ciotola e cosparsi con il sugo precedentemente preparato. Prendete una pirofila ed aggiungete i paccheri, aggiungete anche i cubetti di provola, delle foglie di basilico fresco e del parmigiano grattugiato. Aggiungete delle cucchiaiate di besciamella e coprite con un altro strato di paccheri. In superficie aggiungete delle altre cucchiaiate di besciamella, del parmigiano reggiano grattugiato e dei cubetti di provola.

I paccheri al forno con besciamella sono quindi pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. In questo modo, infatti, la pasta terminerà la sua cottura e in superficie si formerà una gratinatura davvero perfetta.

I paccheri al forno con besciamella andranno quindi serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

Potete preparare dei paccheri ripieni con funghi e salsiccia o dei paccheri alla sorrentina.

Paccheri ripieni al forno in piedi

Per servire il piatto in maniera più simpatica e particolare potete disporre i paccheri in piedi all’interno di una tortiera con apertura a cerniera, riempire con del sugo, del formaggio e della provola e poi cospargere tutti i paccheri con altro sugo e formaggio grattugiato.

Dopo il passaggio in forno sfornate, fate freddare ed estraete i paccheri dallo stampo. Avrete ottenuto un piatto davvero molto particolare, seppure semplice.

Pasta zucchine e pancetta

Potete utilizzare per condire i paccheri delle zucchine passate in padella con uno spicchio d’aglio e della pancetta rosolata in padella. Aggiungete il formaggio che più preferite e della besciamella ed otterrete una variante davvero deliziosa. Tenete anche il sugo di pomodoro se volete una ricetta ancora più ricca e gustosa.

Paccheri-ripieni-al-forno

Conservazione

I paccheri al forno con besciamella si conservano per al massimo 2-3 giorni in frigorifero coperti con pellicola trasparente o all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servire nuovamente il piatto, però, andrà ripassato in forno.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il piatto utilizzando del formaggio più stagionato al posto del parmigiano reggiano. Ottima al posto della provola della scarmoza affumicata per una nota di sapore ancora più intensa al piatto. Potete inoltre usare del brie o dell’emmenthal. Scegliete il formaggio che più preferite a seconda del sapore più o meno deciso che volete dare ai paccheri.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!