Passatelli con pomodorini, speck e rucola

I passatelli sono uno dei piatti classici della cucina dell’Emilia Romagna, specialmente per il periodo delle feste natalizie

Passatelli con pomodorini, speck e rucola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I passatelli vengono generalmente serviti in brodo, ma sono deliziosi anche in versione asciutta, e possono essere adattati anche ad un pranzo o una cena estiva, per chi non vuole proprio rinunciare a questa pasta in nessun periodo dell’anno.

La freschezza di rucola e pomodorini unita alla sapidità dello speck rendono il piatto goloso e adatto a grandi e piccini, ma potete sperimentare con il condimento che più preferite.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 120 g di parmigiano reggiano
  • 120 g di pangrattato
  • 100 g di rucola
  • 150 g di speck
  • q.b di sale
  • q.b di scorza di limone
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per prima cosa bisogna preparare l’impasto dei passatelli. In una ciotola sbattete per bene le uova insieme alla scorza di mezzo limone. Aggiungete quindi il parmigiano grattuggiato e il pangrattato, meglio se grattuggiato al momento da del pane duro avanzato. Amalgamate per bene il composto a mano o con una spatola, fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico. In caso risulti troppo duro potete aggiungere un po’ di acqua, mentre se vi sembra troppo morbido inserite ancora pangrattato. Avvolgete quindi l’impasto nella pellicola da cucina e mettete a riposare a temperatura ambiente per circa due ore.

Nel frattempo portate a bollore una pentola capiente di acqua salata e iniziate a preparare il condimento per i vostri passatelli. Tagliate a striscioline lo speck e a metà i pomodorini.

Aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva in una padella ampia antiaderente, poi inserite lo speck e lasciate andare a fiamma media finchè non sarà croccante. Quindi togliete lo speck e mettetelo da parte.

Nella stessa padella ponete i pomodorini tagliati a metà, salate e lasciate cuocere finchè non si saranno ammorbiditi.

Passate quindi alla preparazione dei passatelli. Prendete l’impasto, dividetelo in quattro parti e formate delle palline. Inseritele man mano all’interno di uno schiacciapatate dai fori larghi: schiacchiate direttamente nell’acqua di cottura bollente, tagliando i passatelli ogni circa 4 cm di lunghezza con un coltello. In circa 2 minuti i vostri passatelli saranno pronti, ve ne accorgerete perchè saliranno a galla.

Scolate direttamente in padella con i pomodorini, aggiungete lo speck croccante, la rucola e mescolate per bene. I vostri passatelli con pomodorini, speck e rucola sono pronti!

Conservazione 

L’impasto dei passatelli può essere conservato in frigorifero per massimo 1-2 giorni, ben sigillato nella pellicola. I passatelli cotti, invece, durano qualche giorno in più, se chiusi per bene in una ciotola con coperchio.

Sara Mastrotto

I consigli di Sara

Se desiderate un tocco più aromatico, potete aggiungere all'impasto dei passatelli una bella grattata di noce moscata, come vorrebbe la tradizione emiliana. Per il condimento potete dare sfogo alla vostra fantasia, sostituendo lo speck con altri affettati, pancetta o guanciale, oppure anche con del pesce fresco o affumicato, aggiungendo in questo caso qualche oliva taggiasca.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!