Pasta al pesto di spinaci

La pasta al pesto di spinaci è un primo piatto facile e veloce da realizzare ma davvero buonissimo. Ecco la ricetta

Pasta al pesto di spinaci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta al pesto di spinaci è molto saporita e facile da preparare in casa. Il pesto di spinaci è un condimento ideale per la pasta, le zuppe, la pizza, le verdure, ideale per marinare secondi piatti o spalmare sui crostini di pane. Il pesto è un condimento universale, sta bene con tutto.

Un piatto che piace sia ad adulti che bambini. Vediamo, quindi, insieme come prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di pasta integrale
  • 200 g di spinaci
  • 3 foglie di basilico
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 g di feta
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Preparazione

Per preparare la pasta al pesto di spinaci dovete mettere a bollire l’acqua per la pasta. Lavate bene e asciugare gli spinaci.

In una padella con poco olio soffriggete l’aglio a pezzetti. Aggiungete gli spinaci asciugati. Fare insaporire per 1-2 minuti a fiamma vivace, quindi spegnete la fiamma. Lasciateli raffreddare per circa 2-3 minuti.

A questo punto mettete nel tritatutto gli ingredienti: gli spinaci con l’aglio a pezzetti, 3 foglie di basilico, 4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, un pizzico di sale e di pepe e olio extravergine d’oliva a filo, fino a che il pesto non avrà raggiunto una consistenza cremosa. Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Pasta al pesto di spinaci

Scolate la pasta, lasciandola bene al dente. Tenete da parte un po’ dell’acqua di cottura. Diluite il pesto con 2-3 cucchiai dell’acqua tenuta da parte e mescolate bene. Condite la pasta con il pesto. Servite la pasta con la feta tagliata a pezzetti e un filo di olio extravergine d’oliva. Spolverate con il parmigiano grattugiato a piacere.

La pasta al pesto di spinaci è pronta per essere servita.

In alternativa potete preparare dei classici spaghetti al pesto o della pasta al pesto di zucchine.

Pasta al pesto di spinaci

Conservazione

La pasta al pesto di spinaci va consumata entro al massimo un giorno.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per gustare un pesto, meglio usare la pasta corta tipo: penne, maccheroni, trofie, fusilli. l pesto è possibile congelarlo o mantenerlo nel frigo in un contenitore ermetico di vetro massimo 3 giorni, aggiungendo di tanto in tanto uno strato d'olio in superficie. Per avere un pesto cremoso e' necessario l'utilizzo del mortaio di marmo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!