Pastasciutta con fiori di zucca e zucchine

Fiori di zucca e zucchine sono ideali per la preparazione di tantissimi piatti. Una semplice pastasciutta con fiori di zucca e zucchine sarà una piacevolissima scoperta per tutta la famiglia. Vediamo insieme come procedere per portare a tavola questo piatto e tantissimi suggerimenti utili

Pastasciutta con fiori di zucca e zucchine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta con fiori di zucca sarà ideale durante il periodo primaverile ed estivo e potrà essere servita in tantissime varianti diverse, a seconda dei gusti dei propri ospiti o dei propri cari oppure a seconda delle materie prime a vostra disposizione. Della pastasciutta con fiori di zucca e zucchine costituirà un primo piatto molto semplice ma davvero straordinario, ideale per un pranzo veloce.

All’occorrenza, però, potrete arricchirlo ad esempio con dei pomodorini, della pancetta o della salsiccia. Se, invece, preferite servire il piatto freddo potete aggiungere del tonno sott’olio ben sgocciolato.

Il risultato che otterrete sarà sempre un piatto straordinario in cui apprezzerete tutto il sapore dei fiori di zucca e il tocco particolare che riescono a dare ad ogni piatto. Scopriamo quindi come procedere nella realizzazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 400 g di fusilli casarecci
  • 250 g di fiori di zucca
  • 2 zucchine genovesi
  • q.b di zafferano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di brodo vegetale
  • 1 pomodoro

Come preparare la pastasciutta con fiori di zucca

Per poter preparare al meglio della pastasciutta con fiori di zucca e zucchine la prima cosa che dovrete fare sarà prestare attenzione alle materie prime. Queste, infatti, dovranno essere ben fresche e raccolte da poche ore per assaporare al meglio il loro sapore.

Come prima cosa ripulite al meglio i fiori di zucca, rimuovendo il pistillo ed il gambo. Fatto questo sciacquateli sotto abbondante acqua corrente in maniera tale da eliminare eventuali residui di terra o impurità che rovinerebbero il piatto finito.A questo punto tagliate i fiori di zucca in listarelle e dedicatevi alle zucchine,a cui dovrete togliere le due estremità, che dovrete lavare e poi ridurre in piccoli cubetti o in rondelle, a seconda di come avete intenzione di presentare il piatto.

Spostatevi su i fuochi ed in una padella antiaderente ben capiente potete aggiungere uno spicchio d’aglio intero e dell’olio extravergine d’oliva. fate soffriggere per un paio di minuti ed aggiungete i cubetti di zucchine. Aggiustate di sale e pepe e fate saltare per qualche minuto mescolando di continuo. Adesso aggiungete i fiori di zucca ed il pomodoro ridotto a tocchetti e se necessario aggiustate con sale e pepe.

Per agevolare la cottura aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale ben caldo così da non bloccare la cottura delle verdure. In un po’ di brodo vegetale sciogliete dello zafferano, nelle quantità che più preferite. Aggiungete lo zafferano ormai sciolto al condimento e continuate a cuocere fino a quando le verdure si saranno perfettamente ammorbidite.

Adesso in una pentola mettete a scaldare abbondante acqua salata e portate ad ebollizione. Fate cuocere la pasta, scegliendo il formato che più preferite. Scolate al dente e fate saltare in padella insieme al condimento. Servite il piatto quando è ancora ben caldo.

Pastasciutta con fiori di zucca e zucchine

Pastasciutta con fiori di zucca e pomodorini

Per dare una nota di colore in più al vostro piatto potete decidere di aggiungere al condimento dei pomodorini divisi a metà o ridotti in quarti.

Fateli cuocere insieme alla zucchine ed ai fiori di zucca, aggiungendoli quando il brodo vegetale si è ristretto un po.In questo modo i pomodorini si cuoceranno ma rimarranno compatti e più croccanti. Se, invece, volete farli cuocere più a lungo aggiungeteli in padella insieme alle zucchine all’inizio della preparazione.

Fatto questo continuate la preparazione come da ricetta.

Pasta con fiori di zucca e pancetta

Se volete arricchire il piatto e donare una nota di sapore più intensa dei cubetti di pancetta saranno proprio l’ideale. Dovrete farli dorare in padella senza aggiungere altri grassi. Sarà la pancetta con il calore a rilasciare i grassi necessario per cuocerli e dorarsi, diventando croccante e golosissima.

Dovrete procedere parallelamente con la cottura delle verdure e aggiungere la pancetta solo quando salterete la pasta.

Pasta fiori di zucca e tonno

Questo primo piatto può diventare anche un’ottima pasta fredda. In questo caso potete poreparare il condimento e far saltare la pasta in padella. fate freddare ed aggiungete del tonno sott’olio, che avrete precedentemente sgocciolato.

In alternativa potete usare delle alici, che dovrete aggiungere in padella insieme all’aglio ed all’olio e far sciogliere per bene prima di procedere con l’aggiunta delle verdure. Procedete poi come da ricetta.

Se, invece, volete dare vita ad un piatto più light potete cuocere le verdure in padella soffriggendo pochissimo e facendo cuocere le verdure direttamente con del brodo vegetale. In questo caso utilizzato del tonno al naturale, da aggiungere dopo averlo privato del liquido di conservazione.

Conservazione della pasta con fiori di zucca

La pastasciutta con fiori di zucca si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico posto in frigo. Dovrete ripassare in padella per un paio di minuti prima di servire nuovamente il piatto.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Le possibilità per arricchire questo piatto sono davvero tantissime. Potete aggiungere del formaggio grattugiato oppure del formaggio spalmabile per donare cremosità alla preparazione. Utilizzate le spezie che più preferite per donare un tocco più particolare al piatto. Il risultato che otterrete sarà comunque eccezionale, particolare e davvero irresistibile, ideale anche per i più piccoli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!