Ravioli ai carciofi con crema al limone

I ravioli ai carciofi con crema al limone sono un primo piatto molto fresco e saporito, ideale per pranzi raffinati ed occasioni speciali. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Ravioli ai carciofi con crema al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

ravioli ai carciofi con crema al limone sono un primo piatto primaverile e adatto anche a situazioni più formali o a giornate di festa.

E’ un piatto raffinato dal gusto delicato ma molto saporito. Una ricetta particolare per chi ama portare in tavola il gusto della tradizione ma con un tocco di originalità, dato dal profumo di limone, il vero protagonista di questa ricetta.

Sono facili da realizzare in casa e portano in tavola quel gusto della freschezza e della genuinità dei prodotti e dei sapori mediterranei. Il ripieno delicato dei carciofi con la ricotta è racchiuso in una pasta sfoglia casalinga al limone. La crema di limone e parmigiano darà quel tocco in più di originalità a questa ricetta tradizionale.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti per la pasta fresca

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • scorza di 1 limone

Ingredienti per il ripieno

  • 4 carciofi
  • 250 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 60 g di parmigiano reggiano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b. di pepe

Ingredienti per la crema al limone

  • 300 ml di latte
  • 30 g di farina 00
  • q.b. di maggiorana
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • q.b di succo di limone
  • q.b di scorza di limone
  • q.b. di sale

Preparazione

Per preparare i ravioli ai carciofi con crema al limone per prima cosa dovete preparare la pasta fresca. Su una spianatoia versate la farina a fontana e al centro mettete le uova e la scorza grattuggiata di un limone bio lavato e asciugato accuratamente. 

Con l’aiuto di una forchetta sbattete le uova e piano piano incorporate tutta la farina. Procedete poi impastando con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla e avvolgetela in una pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti.

Nel frattempo mondate e pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e lasciando solo il cuore del carciofo al quale taglierete la parte superiore. Tagliate il cuore del carciofo a spicchi e mettete in acqua con spicchi di limone per evitare che si anneriscano. Lasciateli in acqua per dieci minuti dopo di che scolateli e asciugateli con un canovaccio. In una padella fate soffriggere lo spicchio di aglio con l’olio e versate gli spicchi di carciofi, salate e a piacere aggiungete il pepe, e fate cuocere per 10 minuti o finchè saranno morbidi. Lasciate raffreddare e poi frullate tutto, togliendo l ‘aglio, in un mixer o con frullatore ad immersione. 

Adesso preparate il ripieno mettendo in una ciotola la ricotta, i carciofi frullati, il parmigiano, l’uovo e il sale e amalgamate bene il tutto. A questo punto riprendete l’impasto della pasta e tirate col mattarello una sfoglia sottile. Con un cucchiaino o con una sac à poche distribuire il ripieno sulla sfoglia formando delle piccole noci ben distanziate tra loro. Ricoprite e sovrapponete un’altra sfoglia di pasta, premete leggermente con le dita per far fuoriuscire l’aria e ritagliate i ravioli con un coppapasta oppure con una rotellina facendo attenzione a richiudere bene i bordi. Adagiate i ravioli su un canovaccio leggermente infarinato.

Crema al limone

Per la crema al Limone in un pentolino mettete prima la farina e aggiungete poco alla volta il latte evitando che si formino i grumi. Aggiungete un pochino di succo di limone a seconda dei gusti e il sale. Cuocete rigirando sempre la crema e fate bollire fino a quando si addenserà. spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano.

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per cinque minuti, i tempi di cottura variano in base allo spessore della pasta sfoglia e dalla grandezza dei ravioli. A cottura ultimata scolate i ravioli prendendoli direttamente dalla pentola pochi alla volta aiutandovi con l’apposito colino per la pasta. Servire i ravioli ancora caldi conditi con la crema al limone, con una spolverizzata di parmigiano e decorate con foglie di maggiorana.

In alternativa potete preparare dei ravioli di pesce o degli tortelli di zucca.

Ravioli ai carciofi con crema al limone

Conservazione

I ravioli ai carciofi con crema al limone vanno consumati ben caldi subito dopo la loro preparazione.

Tiziana D'angiola Federico

I consigli di Tiziana

Questi ravioli i si possono condire anche solo con burro, salvia e parmigiano. Quando preparate il ripieno, se dovesse risultare troppo morbido, aggiungete del parmigiano in più. Durante la cottura consiglio di aggiungere un cuccuiaio di olio all acqua di cottura per evitare che i ravioli si attacchino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!