Rigatoni con crema di radicchio e speck

Ci sono piatto che con pochi ingredienti riescono a colpire il nostro palato. Questi rigatoni con crema di radicchio e speck ne sono una dimostrazione. Scopriamo insieme come si prepara passo dopo passo

Rigatoni con crema di radicchio e speck
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I rigatoni con crema di radicchio e speck rappresentano la ricetta perfetta per gli amanti dei sapori decisi e genuini.

Molto semplice da realizzare, la portata smentirà tutti coloro che si ostinano a credere che portare in tavola qualcosa di gustoso, necessiti per forza di cose lunghi tempi di preparazione. Si avrà così modo di assaporare un primo davvero superlativo, in cui la nota amarognola del radicchio ben si bilancerà con la stuzzicante croccantezza dello speck. Per gustarne al meglio tutti i sapori, si consiglia di accompagnare i rigatoni sorseggiando un buon vino bianco.

Scopriamo insieme come procedere alla preparazione passo dopo passo.

Ingredienti

  • 320 g di rigatoni
  • 200 g di radicchio
  • 100 g di speck
  • 1 scalogno
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare i rigatoni con crema di radicchio e speck, iniziate dalla pulizia del radicchio, dividendolo a metà e privandolo della parte bianca centrale. Tagliate dunque il radicchio a listarelle che andranno sciacquate ed asciugate accuratamente. Dopodiché sarà necessario tagliare anche lo speck a striscioline.

A questo punto in una padella scaldate 2-3 cucchiai di olio d’oliva. Aggiungete poi un scalogno tritato finemente e soffriggetelo per circa 2-3 minuti a fuoco dolce. Trascorso questo lasso di tempo, aggiungete lo speck e lasciate cuocere per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Per ultimo aggiungete il radicchio a listarelle, aggiustando di sale e pepe. Rosolate il tutto per circa 2-3 minuti.

Rigatoni con crema di radicchio e speck

Nel frattempo iniziate a mettere sul fuoco l’acqua per bollire la pasta. Quando sarà a bollore, salatela a piacere e mettete a cuocere i rigatoni. Scolate la pasta lasciandola bene al dente e versatela nella padella con speck e radicchio. Saltate la pasta a fuoco vivace per circa 1 minuto, mescolando per amalgamare e insaporire tutti gli ingredienti.

Servite dunque la pasta, aggiungendo del pepe nero macinato e spolverando a piacere con un po’ di parmigiano grattugiato. I rigatoni sono così pronti per essere serviti.

Rigatoni con crema di radicchio e speck

Conservazione

I rigatoni con crema di radicchio e speck si conservano per al massimo un giorno ma andranno ripassati in padella prima di servirli nuovamente ai vostri ospiti. L’ideale, però, è consumare il piatto subito dopo la sua preparazione.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per apprezzare al meglio il piatto, potete scegliere il formato di pasta che più preferite. Per realizzare la ricetta, al posto del parmigiano reggiano potete usare un altro tipo di formaggio come ad esempio il pecorino o il grana padano.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!