Rigatoni con pesto di menta e pinoli

Un piatto veloce, cremoso e dal gusto irresistibile? I rigatoni con pesto di menta e pinoli faranno davvero al caso vostro. Saranno un'ottima idea per un primo piatto sfizioso e gustoso, ideale da consumare in famiglia o da servire ai propri ospiti in tante occasioni. Scopriamo insieme come si preparano al meglio e tanti consigli utili per un risultato davvero perfetto

Rigatoni con pesto di menta e pinoli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Dal sapore molto particolare questi rigatoni con pesto di menta e pinoli vi sapranno deliziare.

Un piatto facilissimo da preparare ed un pesto che si abbina alla perfezione anche con le carni e il pesce volendo dare quel tocco in più. Si può tranquillamente congelare e riutilizzare quando si desidera. Ideale anche per condire la pasta fredda è una preparazione altamemte versatile.

Anche i meno esperti in cucina con pochi ingredienti e rapidi passaggi porteranno in tavola un primo ricco di sapore.

Vediamo ora, passo passo, come fare per realizzare questa ricetta.

Ingredienti

  • 40 g di menta
  • 80 g di pecorino
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • 20 g di pinoli
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di rigatoni

Preparazione

Essendo di rapida esecuzione questo pesto partite dal porre una pentola di acqua capiente sul fuoco. Utilizzate menta possibilmente non trattata, sciaquatela sotto il getto d’acqua corrente e con l’utilizzo di un canovaccio di cucina, asciuttto e pulito eliminate l’acqua in eccesso.

Se disponete di un mortaio ci impiegherete più tempo ma il risultato sara veramente ottimo.

Altrimenti con un mixer si otterà una consistenza altrettanto cremosa. Partite dalle foglie di menta, unite poi una parte dei pinoli, il formaggio grattuggiato, azionate le lame e a filo poi introducete l’olio e regolate di sale.

Questa quantità che preparerete sarà abbondante e potrete tranquillamenete congelarla. Successivamente preparate una ciotola capiente dove metterete la pasta per condirla con il pesto. Fondamentale come qualsiasi tipologia di pesto non deve essere ripassato sul fuoco si rischia di alterare tutti i sapori e il formaggio si rapprende.

Scolate quindi la pasta molto al dente versate nella ciotola la quantità di pesto desiderata, in linea generale 2 massimo 3 cucchiai sono più che sufficienti. Tostate poi a parte in una padella antiaderente molto velocemente il resto dei pinoli. Attenzione a non farli bruciare: deve essere un passaggio molto veloce.

Unite alla pasta e girate con cura se piace guarnite con foglioline di menta e formaggio grattuggiato.

Conservazione

Questo piatto si consuma caldo e se ne sconsiglia la conservazione.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Se volete al posto dei pinoli molto buone sono anche le mandorle. Potete scegliere il tipo di pasta che più preferite. Molto buono anche per condire una pasta fredda . Basterà una volta scolata unire un filo d'olio evo girala con attenzione e lasciarla raffreddare successivamente unite il pesto come spiegato in precedenza.

Altre ricette interessanti
Commenti
Tiziana Maranzana
Tiziana Maranzana

14 giugno 2019 - 11:41:10

grandissimo piatto estivo!!! adoro:-)

0
Rispondi