Sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio

La pasta al forno è sempre molto amata da tutti, grandi e bambini. Uno sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio sarà un ottimo piatto, gustoso e semplice da preparare, anche in anticipo. Vediamo quindi come preparare questo primo piatto e tanti consigli per ottenere un risultato perfetto

Sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio è un primo piatto ideale da servire sulla tavola di un classico pranzo in famiglia. All’interno di questa portata troneggiano asparagi e zucchine, due delle più apprezzate e gustose verdure simboli della stagione primaverile. Per completare il tutto non potrà mancare l’aggiunta delle comunissime penne.

Lo sformato è poi condito con della deliziosa salsa al formaggio, la cui realizzazione prevede la presenza della panna, del latte, del gorgonzola, del’Emmenthal e del parmigiano reggiano. La salsa così realizzata si caratterizzerà per la sua indiscussa cremosità e morbidezza. Vediamo come procedere.

Ingredienti

  • 400 g di penne
  • 400 g di asparagi
  • 100 g di mozzarella
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 3 zucchine
  • 3 cipollotti
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 200 g di emmenthal
  • 200 g di panna da cucina
  • 200 g di latte
  • 100 g di gorgonzola
  • 1 pizzico di noce moscata
  • q.b. di olio evtravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare lo sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio iniziate mettendo sul fuoco l’acqua per bollire la pasta. Quando sarà a bollore, salatela a piacere e mettete a cuocere le penne. Scolate quindi la pasta lasciandola bene al dente.

Nel frattempo iniziate a occuparvi delle verdure. Lavate e asciugate bene le zucchine e i cipollotti. Private le zucchine delle loro estremità e tagliatele a bastoncini. A questo punto in una padella scaldate 2-3 cucchiai di olio d’oliva. Aggiungete 2 spicchi d’aglio tritati finemente e i cipollotti tagliati a fettine. Aggiustate di sale e di pepe. Per ultimo versate le zucchine e soffriggete il tutto per circa 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Successivamente pulite gli asparagi. Rimuovete le parti bianche dei gambi, lavateli bene e asciugateli. Cuocete quindi gli asparagi a vapore per circa 5-10 minuti, controllando la cottura per mezzo di una forchetta.

Sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio

Per ultimo preparate la salsa ai formaggi. Tagliate il gorgonzola e l’Emmenthal a dadini. Nel frattempo in una pentola scaldate il latte con la panna a fuoco dolce. A questo punto aggiungete il gorgonzola, l’Emmental e il parmigiano reggiano grattugiato. Amalgamate bene tutti gli ingredienti con una frusta fino ad ottenere una salsa omogenea e senza grumi. Condite la salsa con un pizzico di noce moscata, sale e pepe. Lasciate cuocere per addensare la salsa, mescolando di tanto in tanto.

Dopodiché passate alla preparazione dello sformato. In una ciotola versate la pasta già cotta, le zucchine con i cipollotti e gli asparagi tagliati a pezzetti. Per ultimo aggiungete la salsa al formaggio ed amalgamate bene il tutto.

Prendete una teglia da forno e oleatela leggermente disponendo la pasta con le zucchine e gli asparagi. Coprite lo sformato con i pezzetti di mozzarella, quindi spolverate la superficie con il parmigiano grattugiato.

Infornate ora lo sformato in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 20-25 minuti (in forno ventilato preriscaldato a 190°C per 20 minuti). Lo sformato di pasta è pronto per essere servito ben caldo.

Sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio

Conservazione

Lo sformato di penne con asparagi e zucchine al formaggio va consumato entro al massimo un giorno.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per apprezzare al meglio lo sformato, potete scegliere il formato di pasta che più preferite. Per realizzare la ricetta, al posto del parmigiano reggiano potete usare un altro tipo di formaggio come ad esempio il pecorino o il taleggio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!