Spaghetti aglio, olio e peperoncino con pangrattato

Un buon piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino con pangrattato sarà perfetto in tantissime occasioni diverse e sarà sempre molto apprezzato. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Spaghetti aglio, olio e peperoncino con pangrattato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una spaghettata semplice e gustosa ci sta in ogni momento della giornata, anche in quelli meno consueti per soddisfare una voglia improvvisa o solo per un momento di goliardia con gli amici.

Un piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino con pangrattato sarà perfetto per un’occasione informale ma sarà ideale anche come pranzo veloce per chi non ha molto tempo da dedicare alla preparazione dei pasti o semplicemente preferisce i sapori semplici e tradizionali ed i piatti non troppo complessi.

La preparazione di questo piatto è molto semplice. La nota piccante del peperoncino e la croccantezza data dal pangrattato, che si potrà dosare in base ai propri gusti, saranno un mix davvero perfetto che rendono questo piatto un grande classico.

Vediamo, quindi, come preparare questo primo piatto ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 4 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di peperoncino
  • q.b di pangrattato
  • q.b di prezzemolo

Come preparare gli spaghetti aglio, olio e peperoncino

Per preparare un buon piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino con pangrattato dovrete innanzitutto dedicarvi al condimento. Prendete gli spicchi d’aglio, sbucciateli e tritateli molto finemente, utilizzando se preferite anche l’apposito attrezzo.

Fatto questo mettete in una casseruola con dell’olio extravergine d’oliva e fate andare a fiamma vivace per qualche minuto. La quantità di olio deve essere abbastanza abbondante perchè sarà il condimento principale del vostro piatto. Nel frattempo dedicatevi, quindi, al prezzemolo che dovrete lavare, asciugare e successivamente tritare molto finemente al coltello. Aggiungete, quindi, all’olio anche il peperoncino e successivamente il prezzemolo. Aggiungete altro olio evo se necessario.

A questo punto mettete a scaldare abbondante acqua salata all’interno di una pentola e portate ad ebollizione per far cuocere gli spaghetti. Questi dovranno essere scolati ancora al dente perchè andranno poi rimaneggiati in padella insieme al condimento appena preparato.

E’ il momento di dedicarsi al pangrattato, che dovrete far dorare in una padella antiaderente insieme a dell’olio extravergine d’oliva. Fate andare il tutto per un paio di minuti o fino a quando il pangrattato sarà ben dorato. Scegliete in base al vostro gusto quanto far tostare il pangrattato.

A questo punto scolate la pasta e insaporite con il condimento. Fate saltare il tutto per un minuto circa, aggiungendo altro olio se necessario. Servite, quindi, la vostra pasta aglio oglio e peperoncino con una spolverata di pangrattato tostato. La quantità di pangrattato può variare in base ai vostri gusti ed a quelli dei vostri ospiti.

Si tratta di un piatto molto classico e tradizionale che tuttavia si può portare a tavola sempre in modo diverso, ad esempio dosando la croccantezza con una maggiore o minore quantità di pangrattato oppure aggiungendo più o meno peperoncino per un risultato piccante al punto giusto.

Pasta aglio e olio alla siciliana

Una buona variante, detta alla siciliana, consiste nell’aggiungere al condimento, durante la fase di mantecatura, della ricotta salata o del pecorino siciliano.

Il risultato sarà un piatto ancora più saporito e dal sapore e dal profumo ancora più avvolgente. Sarà impossibile, infatti, resistere ad un sapore tanto intenso e coinvolgente.

In questo caso potete anche sostituire il peperoncino con del pepe nero grattugiato.

Pasta-aglio-olio-e-peperoncino

Origine della pasta aglio, olio e peperoncino

Come detto precedentemente, questo primo piatto è tra i più amati e tipici della cucina italiana. In particolare si tratta di un piatto della cucina napoletana. Con l’espressione “aglio e olio”, infatti, si intende un condimento molto semplice che viene utilizzato per la preparazione di tantissimi piatti diversi.

Si tratta di una sorta di rivisitazione in chiave molto più povera degli spaghetti alle vongole. In questo caso, infatti, viene mantenuto il condimento ma omettendo la presenza delle vongole, ingrediente sicuramente più nobile e costoso.

Conservazione

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino con pangrattato vanno consumati ben caldi subito dopo averli preparati in modo tale da poterne gustare tutte le consistenze.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete rendere il condimento ancora più goloso aggiungendo una manciata di capperi dissalati o delle acciughe, ad esempio. Potete anche aromatizzare il pangrattato aggiungendo un pizzico di concentrato di pomodoro per dare una nota di colore più accesa al piatto. In questo caso fate dorare maggiormente il pangrattato prima di aggiungerlo alla pasta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!