Spaghetti alla milanese

Gli spaghetti alla milanese sono un primo piatto della tradizione siciliana nonostante il nome possa suggerire origini diverse. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Spaghetti alla milanese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti alla milanese sono un piatto che potrebbe ingannarvi. Nonostante il nome che porta, infatti, si tratta di una ricetta tipicamente siciliana, che nulla che fare con la Lombardia.

All’interno di questo piatto, infatti, ritroviamo tanti sapori e ingredienti tipici della Sicilia, che si uniscono dando vita ad un primo piatto davvero strepitoso. La preparazione è estremamente semplice e veloce e questo renderà il piatto davvero alla portata di tutti, anche di chi ha poco tempo da dedicare la preparazione dei pasti ma cerca comunque qualcosa di sfizioso da portare a tavola ai proprio ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi spaghetti alla milanese.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 200 g di acciughe
  • 100 g di pangrattato
  • 500 ml di sugo di pomodoro
  • 40 g di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 150 g di pomodorini

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti alla milanese dovete partire dal condimento. Come prima cosa in un padellino mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e fate andare il pangrattato fino a quando avrà raggiunto un colorito ben dorato.

Fatto questo dedicatevi alle acciughe, che dovranno essere lavate accuratamente, deliscate e poi aggiunte in padella con uno spicchio d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva. Fate andare il tutto cercando di ridurre le acciughe in piccoli pezzi, utilizzando un cucchiaio con il quale mescolerete il tutto.

Aggiungete quindi il sugo di pomodoro e il concentrato di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura per circa 20 minuti o fino a quando il sughetto inizierà a rapprendersi e sarà ben denso. Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata e cuocete gli spaghetti, che dovranno essere scolati quando sono ancora al dente. Dedicatevi quindi ai pomodorini, che dovranno essere lavati, divise a metà o in quarti e passati velocemente in padella con uno spicchio d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva.

Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura per qualche minuto. Gli spaghetti, una volta scolati, andranno conditi con il sugo precedentemente preparato e poi con abbondante spolverizzate di pangrattato. Amalgamate per bene il tutto ed aggiungete anche qualche pomodorino, che servirà per rendere più particolare il piatto.

Servite gli spaghetti alla milanese quando sono ben caldi. In alternativa potete preparare dei bigoli in salsa o delle casarecce con pesce spada e melanzane.

Spaghetti alla milanese

Conservazione

Gli spaghetti alla milanese vanno consumati ben caldi subito dopo la loro preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete decidere di omettere i pomodorini, che non fanno parte della ricetta tradizionale ma anche potranno essere uno spunto in più per dare al piatto una nota ancora più profumata e saporita. Al posto delle acciughe potete utilizzare della pasta di acciughe, se non avete tempo di dedicarvi alla pulizia del pesce. Per dare una nota di croccantezza in più al piatto potete aggiungete dei pinoli tostati o delle mandorle tritate al piatto finito.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!