Spaghetti con patè di olive e uova sode

Gli spaghetti con patè di olive e uova sode si preparano in pochi minuti ma sono gustosissimi e dal sapore molto deciso. Scopriamo insieme come prepararli

Spaghetti con patè di olive e uova sode
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti con patè di olive nere e uova sode è un primo piatto particolare e gustoso.

L’abbinamento di uova e olive può lasciarvi un pò perplessi all’inizio, ma vi assicuro che vi soddisferà. E’ adatta in qualsiasi stagione dell’anno, dalla più calda alla più fredda, ed è davvero velocissima e sempliissima da preparare. Può essere anche utilizzata per un pranzo al volo in ufficio o in università.

Adatta anche da preparare ai propri ospiti o alla propria famiglia quando si vuole cambiare il classico repertorio e sorprendere un po’.

Ingredienti

  • 200 g di spaghetti
  • 1 uovo
  • 6 acciughe
  • q.b di patè d’olive
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di pepe
  • q.b di peperoncino

Preparazione

In un pentolino con acqua fredda immergere l’uovo. Mettete sul fornello e, a bollore raggiunto, contate 9-10 minuti.

Trascorso il tempo suddetto, togliete l’uovo dal pentolino e passatelo sotto acqua corrente fredda in modo che si raffreddi. Sgusciatelo e tritatelo in un mixer insieme al prezzemolo, precedentemente lavato ed asciugato. Aggiungete un pizzico di sale e pepe (non eccedete considerando che si utilizzano le acciughe che sono di per sé saporite).

Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata.

In una padella, di ampie dimensioni in cui andrete a risaltare poi la pasta, versate un filo d’olio extravergine d’oliva. Una volta caldo aggiungete il peperoncino e lasciate saltare alcuni minuti. Aggiungete a questo punto le acciughe e un po’ di acqua di cottura. Lasciate cuocere il tutto per un paio di minuti, a fiamma medio-bassa. Spegnete e lasciate riposare.

Scolate la pasta al dente e risaltatela in padella (a fuoco spento) insieme alle acciughe. Aggiungete il patè di olive e mescolate fino a che tutta la pasta risulterà ben condita. Aggiungete se necessario un po’ di olio extravergine di cottura. Aggiungete poi l’uovo tritato e il prezzemolo. Mescolate nuovamente fino a che sia ben distribuito. Servite calda.

Conservazione

Gli spaghetti con patè di olive e uova sode vanno consumate ben calde.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Se non avete il patè di olive potete realizzarlo voi tritando olive nere insieme a dell'olio extravergine d'oliva. Per renderlo ancora più gustoso potete utilizzare diverse tipologie di olive e, se gradite, mixare anche con delle olive verdi. La crema di olive può essere preparata per più volte e conservata in frigo in un barattolo di vetro facendo attenzione al fatto che sia ben coperta con l'olio oppure è possibile congelarla e utilizzarla all'evenienza. Se avete modo bollite l'uovo il giorno prima o qualche ora prima in modo che sia freddo quando dovrete tritarlo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!