Spaghetti con zucchine, mandorle e gamberi

Gli spaghetti con zucchine, mandorle e gamberi sono un primo piatto semplice, perfetto per l'estate e ricco di sapore. Ecco la ricetta

Spaghetti con zucchine, mandorle e gamberi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti con zucchine, mandorle e gamberi sono un primo piatto davvero semplice da preparare ma che vi garantirà un sicuro successo.

Le zucchine, con il loro sapore delicato, sono una delle verdure più amate della cucina mediterranea e italiana. Se poi, come in questo caso vengono abbinate al pesce, e più esattamente ai gamberi, il loro sapore viene esaltato. Gli spaghetti, la nostra pasta per eccellenza, si sposa alla perfezione con tutti i condimenti a base di pesce.

Questo piatto, adatto ad una cena dal sapore fresco ed estivo accosta all’abbinamento zucchine e gamberi, le mandorle, ricche di proteine e vitamine, ma soprattutto altamente nutritive ed energizzanti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 300 g di spaghetti
  • 400 g di gamberoni
  • 3 zucchine
  • 2 cipollotti
  • 80 g di mandorle
  • 1 pizzico di peperoncino
  • q.b di aglio in polvere
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per preparare gli spaghetti con zucchine, mandorle e gamberi iniziate con la preparazione dei gamberi.

Sgusciate accuratamente le code di gamberi eliminando i gusci, che non andranno buttati via ma raccolti in una pentola con dell’acqua che porterete a bollore. Procedete poi incidendo le code di gamberi sul dorso per eliminare il budellino nero e sciacquatele abbondantemente sotto l’acqua corrente. Private poi i cipollotti della radice, dell’involucro esterno e della parte più verde quindi tagliateli a rondelle e rosolateli in una pentola antiaderente e capiente con 4-5 cucchiai di olio per 4 minuti circa.

Lavate, spuntate le zucchine e tagliatele a rondelle; mettete le mandorle nel mixer quindi frullatele grossolanamente. Quando i cipollotti avranno preso un po’ di colore, aggiungete le zucchine, le mandorle e l’aglio in polvere. Cuocete per 10-12 minuti a fiamma dolce e mescolando di tanto in tanto. Salate a metà cottura. In un’altra pentola rosolate i gamberi per qualche minuto in 2 cucchiai di olio con del peperoncino, poi uniteli alle zucchine.

Aiutandovi con una schiumarola eliminate i gusci dei gamberi dall’acqua in ebollizione, salate l’acqua e lessate gli spaghetti. Scolate la pasta trattenendo 1 mestolo della sua acqua di cottura e versatela nel condimento. Unite qualche cucchiaio di acqua di cottura, mescolate bene e fate insaporire il tutto per qualche minuto a fiamma dolce. Servite subito.

In alternativa saranno ottimi anche degli spaghetti zucchine e gamberetti o delle casarecce pesce spada e melanzane.

Conservazione

Gli spaghetti con zucchine, mandorle e gamberi vanno consumati subito.

Renata Perez

I consigli di Renata

Naturalmente gli spaghetti possono essere sostituiti con qualsiasi altro formato di pasta come le linguine o le pennette e al posto dei gamberi potete usare dei filetti di branzino, dal gusto più delicato, o del salmone che darà un tocco più deciso a tutta la preparazione. Le mandorle, invece, possono essere sostituite con i più classici pinoli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!