Trofie con salsiccia, carciofi e piselli

Le trofie con salsiccia, carciofi e piselli sono un primo piatto ideale da servire durante un pranzo (o cena) in compagnia

Trofie con salsiccia, carciofi e piselli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta con carciofi e piselli è un primo piatto tipicamente primaverile che può essere gustato durante un pranzo in famiglia. Arricchendo questa portata con della salsiccia fresca di suino, si otterrà una pietanza ancor più ricca e saporita

Le trofie con salsiccia, carciofi e piselli sono ideali se accompagnate da un calice di vino rosso o rosato frizzante. 
Preparare questa portata è abbastanza semplice, vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 180 g di trofie
  • 150 g di salsiccia
  • 100 g di piselli
  • 2 carciofi
  • 1/4 cipolle
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 ml di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare le trofie con salsiccia, carciofi e piselli innanzitutto sarà necessario pulire accuratamente i carciofi. Eliminate, quindi, le foglie esterne (che sono più dure) e tagliate l’estremità. Eliminate anche il fieno che si trova all’interno, infine tagliate i carciofi a fettine sottili.

Mettete i carciofi in una ciotola con dell’acqua fresca, al quale avrete aggiunto il succo di 1 limone. Teneteli momentaneamente da parte.
Sbriciolate la salsiccia fresca di suino e affettate finemente la cipolla. Trasferite quest’ultima in una padella capiente e aggiungete l’olio extra vergine d’oliva.

Soffriggete la cipolla e non appena è dorata unite la salsiccia e saltatela in padella per qualche minuto. Sfumatela con il vino bianco e lasciatelo evaporare. A questo punto aggiungete i carciofi ben sgocciolati e anche i piselli ancora surgelati. Mescolate per bene tutti gli ingredienti e saltate il tutto per circa 3-5 minuti a fiamma vivace.

Trascorso questo tempo, bagnate il condimento con 1-2 mestolini di brodo vegetale bollente (oppure acqua calda), regolate di sale a piacere e coprite con un coperchio. Fate cuocere il tutto a fiamma moderata per circa 15-20 minuti. Non appena i carciofi risulteranno teneri, spegnete il fuoco e tenete il condimento al caldo.

Procedete adesso con la cottura della pasta: cuocete le trofie in abbondante acqua salata, scolatele al dente e saltatele in padella con il condimento per un paio di minuti. Infine impiattate e completate con un trito di prezzemolo fresco oppure con delle scaglie di Parmigiano Reggiano. Consumate la portata mentre è ben calda.

Trofie con salsiccia, carciofi e piselli

Conservazione

Per gustare questo primo piatto in tutta la sua bontà, è preferibile consumarlo al momento della preparazione, pertanto non è consigliabile conservarlo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Le trofie con salsiccia, carciofi e piselli sono un primo piatto davvero ricco e molto gustoso, perfetto per stupire i propri commensali con semplicità e genuinità. Assicuratevi di utilizzare solo ingredienti freschi e di stagione; scegliete un formato di pasta corta che vi piace particolarmente (ad esempio penne rigate, mezze maniche o fusilli). Accompagnate il piatto con un vino rosso di qualità.

Altre ricette interessanti
Commenti
Filomena Villano
Filomena Villano

03 aprile 2022 - 15:05:05

Salvato nei miei preferiti. Grazie

0
Rispondi
Filomena Villano
Giovanna La Barbera

04 aprile 2022 - 21:16:15

Grazie a te, mi fa davvero piacere! :)

0
Sabrina Giorgi
Sabrina Giorgi

08 aprile 2022 - 14:52:53

Ciao Gio molto interessante e vorrei farla nella azienda ma la mia paura è che rimanga "asciutta".. che dici?

0
Rispondi
Sabrina Giorgi
Giovanna La Barbera

10 aprile 2022 - 08:45:58

Se fai un sughetto un po' meno asciutto, la puoi mantecare per bene anche con una spolverizzata di Parmigiano. Basta aggiungere un po' di brodo vegetale durante la cottura dei carciofi. :)

0