Calamari alla griglia morbidi

Un piatto semplice ma che ha bisogno di alcune attenzioni per avere un risultato perfetto! Preparare dei calamari alla griglia morbidi e succosi sarà davvero facilissimo. Scopriamo la ricetta e tanti consigli utili

Calamari alla griglia morbidi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Perfetti da servire in estate, magari consumandoli ammirando il mare, i calamari alla griglia saranno davvero irresistibili.

Questi calamaretti alla griglia sono perfetti per tante occasioni e possono essere serviti semplicemente con del succo di limone oppure con una salsa di accompagnamento.

E’ importante, però, per dei calamari alla griglia morbidi e succosi fare attenzione ai tempi di cottura. Com’è risaputo, infatti, i calamari hanno un tempo di cottura molto veloce. Basta poco perché i calamari diventino gommosi e stopposi per ci bisogna fare attenzione.

Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 700 g di calamari
  • q.b di sale
  • 2 limoni

Come preparare i calamari alla griglia

Per preparare dei calamari alla griglia morbidi e succosi dovete partire dalla base, ovvero dalla pulizia del pesce.

La prima cosa da fare sarà staccare i tentacoli dalla testa e svuotare accuratamente la sacca da tutte le interiora presenti all’interno. Sciacquate accuratamente sotto acqua fredda corrente e ricordatevi di rimuovere anche l’osso interno. Dovrete ottenere una sacca completamente vuota. Sciacquate più volte per essere sicuri di aver ottenuto un buon risultato.

Una volta ben puliti i calamari andranno tamponati con un canovaccio pulito o con dei fogli di carta assorbente. Praticate ora sulla tasca dei tagli: in questo modo durante la cottura manterrà la sua forma e non si arriccerà a causa del calore.

Fatto questo ricavate il succo di due limoni e versatelo sui calamari insieme ad un pizzico di sale. fate riposare e solo successivamente procedete alla cottura. Questo passaggio vi consentirà non soltanto di avere un sapore ancora più intenso ma anche di mantenere morbidi i calamari in cottura. Adesso potete passare alla cottura, che deve avere su una griglia ben calda per pochi minuti. Basteranno, infatti, 5 minuti circa per lato. Come detto precedentemente, infatti, la cottura dei calamari è molto veloce.

Una volta terminata la cottura potete servire i vostri calamaretti alla griglia con dell’altro succo di limone o con una salsa preparata con olio, sale, succo di limone, 1 spicchio d’aglio e del prezzemolo tritato. Il risultato sarà ancora più goloso.

Calamaretti alla griglia con pangrattato

Per mantenerli ancora più morbidi potete passare i calamari in un p’ d’olio e del pangrattato. Durante la cottura rimarranno ancora più morbidi e succosi e la panatura donerà una nota croccante davvero irresistibile.

Potete scegliere di aromatizzare il pangrattato con della scorza di limone e del prezzemolo.

Calamari ripieni alla griglia

I calamari ripieni sono un altro piatto molto gustoso ed amato. Potete, quindi, fondere le due preparazioni. Dovrete partire empre dall’accurata pulizia del pesce e poi farcire con del pangrattato aromatizzato con aglio, concentrato di pomodoro ed i tentacoli del calamaro stesso.

Dovrete dapprima passare i tentacoli ridotti in pezzi in padella con olio e uno spicchio d’aglio, aggiungere quindi il concentrato di pomodoro e successivamente il pangrattato. fate dorare e terminate con del prezzemolo tritato se lo gradite.

Farcite ora i calamari, fermate l’estremità con uno stuzzicadenti e quindi procedete alla marinatura per una decina di minuti nel succo di limone. Cuocete su una piastra ben calda per qualche minuto.

Conservazione dei calamari alla piastra

Questo piatto va consumato caldo al momento della cottura per apprezzarlo al meglio. Qualora avanzasse, però potrà essere utilizzato per altre preparazioni.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Attenzione ai tempi di cottura. Protrarli troppo significherebbe perdere la morbidezza del pesce. La farcitura può essere realizzata in tanti modi diversi, ad esempio aggiungendo dell’uvetta o dei pinoli oppure delle verdure. Saranno ottime, ad esempio, delle zucchine. Per accompagnare i calamari alla griglia sarà ottima anche una salsa agrodolce o della salsa allo yogurt.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!