Secondi Piatti   •   Carne

Filetti di pollo con vino, zenzero e rosmarino

I secondi piatti a base di pollo sono spesso un’ottima idea per una cena in famiglia. Dei filetti di pollo con vino, zenzero e rosmarino sono particolarmente sfiziosi e gustosi ma comunque semplici da preparare. Scopriamo insieme come procedere e tanti consigli utili

Filetti di pollo con vino, zenzero e rosmarino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I filetti di pollo con vino, zenzero e rosmarino sono il piatto ideale per offrire una cena ricca e succulenta ai nostri invitati, o sempicemente per allietare i nostri cari.

Nella variante con lo zenzero scopriremo un sapore dolce che insieme alle qualità del vino verrà spezzato e nutrito dall’aroma del rosmarino, capace di catturare l’attenzione di ogni buongustaio. Il nostro secondo diventarà, dunque, un ottimo concentrato di semplicità, proteine e saori unici. Ottimo l’accostamento a un vino rosso corposo che aiuterà a gustare meglio il taglio della carne scelto.

Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 380 g di pollo
  • 1 dado di carne
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di vino bianco
  • 3 rametti di rosmarino
  • 80 g di farina 00
  • q.b. di zenzero
  • 2 bustine di zafferano

Preparazione

Prendete il filetto di pollo intero, posizionatelo su un tagliere e tagliatelo in tante strisce. Intanto mettete la farina in un piatto fondo. Prendete ora le striscioline e infarinatele a piccoli gruppi con le mani, per poi metterle da parte. 

Versate un filo di olio in padella, fatelo scaldare qualche secondo e aggiungete un dado di carne, fatelo sciogliere nell’olio a fiamma bassa, muovendolo in cerchio con una forchetta sino a che sarà sciolto del tutto. Adesso aggiungete due dei tre rametti di rosmarino interi per insaporire.

Adesso adagiate il pollo in padella e fatelo cuocere per qualche minuto da entrambe le parti, coprendo con un coperchio in modo da velocizzare la cottura. Il pollo sarà pronto quando avrà preso colore. Subito dopo togliete i rametti di rosmarino.

Filetti di pollo con vino, zenzero e rosmarino

Versate tanto vino bianco quanto basta per ricoprire totalmente la carne. Lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti girando di tanto in tanto con un mestolo di legno in modo che non si attacchi al fondo. La carne sarà pronta quando il sugo diventerà denso. 

Aggiungete adesso le due bustine di zafferano e dello zenzero grattugiato e girate per bene sino a quando non si sarà incorporato totalmente. Infine, prendete il terzo rametto di rosmarino, tagliate tutte le foglioline, e spolverate la superficie della carne. Servire caldo.

Filetti di pollo con vino, zenzero e rosmarino

Conservazione

Conservare per massimo due giorni avvolto da pellicola.

Valeria Rosa

I consigli di Valeria

Se desiderate allungare il sughetto da accompagnare con la carne potete, potrete incorporare due cucchiaini di fecola di patate durante la cottura, facendo bene attenzione a girare il composto in padella sino a che la fecola Non verrà totalmente integrata, per non lasciare grumi. Ricordatevi che più fecola aggiungete e prima il sugo diventerà denso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!