Secondi Piatti   •   Pesce   •   Light

Pesce spada al vapore

Il pesce spada al vapore è un piatto molto leggero, semplice e veloce da preparare, perfetto per chi vuole consumare piatti ipocalorici o sta seguendo un regime alimentare dietetico. Ecco la ricetta per prepararlo

Pesce spada al vapore
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pesce spada al vapore è un secondo piatto molto semplice e morbido, una valida a tlernativa alla cottura in padella o in forno tradizionale.

Le fette di pesce spada, infatti, vengono dapprima cotte in una vaporiera e poi condite con una salsina che le renda ancora più saporite ed ottime da servire ai vostri ospiti. Un piatto molto leggero ma buono allo stesso tempo, ottimo per chi è a dieta e vuole limitare l’apporto calorico dei piatti che consuma nell’arco della giornata.

Vediamo, quindi, insieme come preparare dell’ottimo pesce spada al vapore.

Ingredienti

  • 4 fette di pesce spada
  • 1 limone
  • 10 ml di olio extravergine d’oliva
  • q.b di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pesce spada al vapore dovete iniziare proprio dal pesce spada, che andrà pulito per bene sotto acqua fredda corrente e poi tamponato con della carta assorbente così da asciugarlo per bene.

Aggiungete le fette di pece spada all’interno di una vaporiera e mettete a cuocere per circa 20 minuti. Il tempo di cottura varia a seconda dello spessore delle fette di pesce spada. Se utilizzate dei tranci, che sono quindi più spessi, potete prolungare la cottura di una decina di minuti.

Mentre attendete che le fette di pesce spada siano perfettamente cotte potete dedicarvi alla preparazione della salsa di accompagnamento. In una ciotola aggiungete l’olio extravergine d’oliva, il succo di un limone, privato di eventuali impurità e parti di polpa, e il prezzemolo che nel frattempo avrete lavato e tritato finemente. Aggiustate di sale e pepe ed aggiungete anche l’aglio che avrete passato nello schiaccia aglio così da tritarlo molto finemente e renderlo quasi invisibile all’interno di piatto.

Quando le fette di pesce spada saranno pronte non vi resta che cospargerle con la salsina appena preparata e servire a tavola ai vostri opsiti quando il pesce è ancora ben caldo.

In alternativa potete servire del pesce spada al forno o del pesce spada con pomodoro, piatti leggeri ma molto sfiziosi. Da accompagnare a del pesce spada al vapore saranno ottime delle patate al forno o delle zucchine croccanti al forno.

Pesce spada al vapore

Conservazione

Il pesce spada al forno si conserva per un giorno al massimo chiuso all’interno di un contenitore ermetico o coperto con della pellicola. Bisognerà, però, passarlo nuovamente in forno o a microonde o forno tradizionale perchè torni ben morbido. Aggiungete all’ultimo, prima di servirlo, un po’ di salsina per ammorbidirlo ancora di più.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

In alternativa potete condire con della salsa allo yogurt o con del semplice limone. Al posto dell’aglio in spicchi potete utilizzare dell’aglio in polvere se non vi piace avvertire distintamente questo ingredienti all’interno del vostro piatto. Il sapore sarà comunque molto intenso e buono ma noterete di meno la presenza dell'aglio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!