Secondi Piatti   •   Carne   •   Light

Pollo con rucola, pomodorini, olive e feta

Il pollo con rucola, pomodorini, olive e feta è un piatto dal sapore fresco, con pochi grassi e perfetto da servire anche freddo. Ecco la ricetta

Pollo con rucola, pomodorini, olive e feta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pollo con rucola, pomodorini, olive e feta è un secondo piatto semplice, fresco, veloce, leggero e con poche calorie.

Ideale sopratutto per chi ama mantenersi in forma o chi vuole tenersi leggero, in quanto ingrediente principale di questa ricetta è una carne bianca.

Un piatto semplice, ma che ha moltissimi punti di forza: è un piatto ricco di colori e sopratutto di sapori che si sposano tra di loro, senza che uno prevalga sull’altro, creando, invece, un abbinamento semplicemente sublime.

Ottimo per un pranzo veloce, ma allo stesso tempo sfizioso, da gustare al volo prima di continuare al meglio la propria giornata.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 600 g di petto di pollo
  • 200 g di feta
  • q.b di rucola
  • 20 pomodorini
  • q.b di olive nere
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pollo con rucola, pomodorini, olive e feta dovete tagliare il petto di pollo a fettine di uno spessore di un paio di centimetri. E’ possibile anche acquistare già le fettine di pollo, assicurandosi però che non siano troppo sottili.

Lasciate marinare il pollo nel limone, insieme al sale ed al pepe. Nel frattempo lavate con cura la rucola (effettuando vari risciacqui) ed i pomodorini; quindi tagliate i pomodorini in quattro parti e riponeteli in una ciotola condendoli con olio, pepe e sale. Mescolate i pomodorini ed aggiungere olive a volontà. Asciugate la rucola in una centrifuga per insalate o in mancanza tamponatela con della carta assorbente: tagliatela a riponetela in una ciotola a parte.

Nel frattempo tagliate la feta a dadini se avete la feta a panetto, altrimenti in commercio si trova anche la feta già tagliata. A questo punto cuocete il pollo su n una piastra leggermente unta con dell’olio.

Attenzione alla cottura: il pollo deve rimanere morbido al suo interno. Cuocete dunque a fiamma medio-bassa, avendo cura di girare varie volte le fettine per evitare che si incollino alla padella.

Una volta cotto il pollo, posizionatelo su un tagliere e tagliatelo a striscioline; condite con un filo d’olio. Quindi versatelo nel piatto da portata, copritelo con la rucola, i pomodorini, le olive e i dadini di feta. Cospargete il tutto con una spruzzata di pepe ed un filo d’olio.

In alternativa potete preparare una Caesar salad o un’insalata di pollo.

Conservazione

Il pollo con rucola, pomodorini, olive e feta si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Il segreto di questa ricetta è una buona marinatura del pollo: quindi se avete a vostra disposizione più tempo lasciate il pollo marinare nel limone per il maggior tempo possibile. Potete inoltre giocare utilizzando più tipi di olive e potete tagliare la feta, invece che a dadini come consiglio nella ricetta, anche a scaglie sottili. Consiglio di accompagnare questo piatto con un buon calice di vino bianco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!